Mister Menichini conferma il 4-3-3 e punta forte su Mendicino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Martina_13_Mendicino4-3-3, corsa, equilibrio e qualità. La Salernitana riparte dal modulo con cui s’è disimpegnata nelle ultime uscite, con la speranza di fare ulteriori passi in avanti in termini di apprendimento dei movimenti e qualità del gioco, oltre che di continuità in termini di risultati. Menichini ha deciso e, dopo le prove di 3-4-3 effettuate mercoledì, sia ieri che nella rifinitura di questa mattina ha confermato assetto e gran parte degli uomini impiegati di recente. Rispetto al match vinto contro l’Ischia, dunque, l’unica novità nell’undici di partenza dovrebbe essere rappresentata dall’impiego di Ettore Mendicino al posto di Caetano Calil. Il fresco 25enne, festeggiato in settimana dai compagni, avrà il compito di non far rimpiangere il capocannoniere del girone C (capace di assicurare 13 gol ai granata come ha fatto Eusepi per il Benevento) e di ritrovarsi.

Mendicino, che non segna dalla terza giornata di campionato (doppietta al Benevento) deve mettersi alle spalle il periodo no, deve dimenticare l’incidente di Matera, deve giocare senza paura e deve dimostrare alla società di aver fatto bene a puntare su di lui (sia in estate, quando Somma chiedeva un centravanti, sia a gennaio, quando il club ha rispedito al mittente le varie proposte di trasferimento pervenute). Il tridente d’attacco sarà completato da Nalini, parso in gran spolvero la scorsa settimana, e da Negro, che invece quando parte titolare non sempre riesce ad incidere come fa quando parte dalla panchina. In mediana saranno confermati Moro e Favasuli ai lati di Pestrin, che giocherà nonostante sia in diffida e alle porte ci sia il delicato impegno casalingo col Foggia, a testimonianza del fatto che secondo Menichini la partita più importante è quella in programma di settimana in settimana.

A difesa della porta di Gori, invece, ci saranno nuovamente Colombo, Lanzaro, Trevisan e Bocchetti, preferito nuovamente a Franco, che pure era parso pimpante in allenamento. In panchina ci saranno anche il ristabilito Bovo, Perrulli e Gabionetta, che sperano di poter dare una mano a gara in corso. Sarà disponibile, invece, Cristea, per il quale è arrivato in tempo utile il transfert dalla Federazione dell’Azerbaijan. Il rumeno sarà in panchina allo stadio Arturo Valerio e Menichini potrà utilizzarlo, se lo riterrà opportuno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.