PIP, la Regione Campania chiede la destinazione dei fondi al Comune di Scafati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Scafati_Comune_MunicipioLa Regione Campania a seguito dell’istruttoria finalizzata alla verifica dell’ammissibilità al finanziamento degli interventi di realizzazione aree per insediamenti produttivi in via Sant’Antonio Abate ha ritenuto di poter accordare il richiesto finanziamento di 24 milioni di euro per il Comune di Scafati solo a condizione che il soggetto beneficiario e gestore dei relativi fondi sia lo stesso Ente. Pertanto al fine di ottenere i fondi necessari per il PIP, nella seduta di Giunta riunitasi questo pomeriggio è stata firmata e approvata una proposta di riarticolazione della struttura organizzativa dell’Ente, prevedendo tra i settori in staff “l’Unità straordinaria intervento PIP”, legittimata alla gestione dei fondie che sarà retta dall’ing. Michele Russo, già dirigente di Agroinvest.

Il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: “La Regione, ben disposta a concedere i fondi per il Piano di Insediamento Produttivo di Scafati ha richiesto che il finanziamento sia gestito dallo stesso Comune. Pertanto, il cambio dell’organigramma proposto in Giunta è finalizzato al decreto di finanziamento regionale del PIP. La scelta dell’ing. Russo quale referente del settore è data dalla necessità di affidare la gestione di un argomento così delicato ad un professionista competente ed esperto, in quanto già dirigente in AgroInvest. Non per questo l’Ente uscirà dalla società: l’iniziativa si assume alla luce della nota della Regione Campania che potrebbe sbloccare i fondi destinati al PIP di Scafati. Continuiamo a lavorare per risolvere quanto prima uno dei problemi che abbiamo ereditato dalle passate amministrazioni e che porterebbe benefici agli imprenditori che hanno investito e investiranno nel piano, alla Città che altrimenti si ritroverebbe in grave difficoltà economica e agli espropriati per risolvere definitivamente tutte le loro questioni”.

Il consigliere comunale di Scafati, Domenico Casciello: “Il PIP bloccato rischia di mettere in ginocchio il Comune di Scafati. L’opera di urbanizzazione deve andare avanti. La soluzione proposta in Giunta e funzionale alla firma del decreto utile al fine della concessione dei fondi PIP è la dimostrazione che questa amministrazione sta lavorando bene e in perfetta sinergia con la Regione Campania. Il PIP è un’opera strategica per la Città in grado di risolvere i tanti problemi economici che abbiamo ereditato”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.