Estorsioni con metodo mafioso, arrestati tre pregiudicati nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
carabinieri_procura_arresti_battipagliaNelle prime ore della mattinata, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia (SA) hanno dato esecuzione a una misura di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP presso il Tribunale di Salerno nei confronti di 3 pregiudicati locali, ritenuti responsabili di estorsione aggravata dal metodo mafioso (i tre sono affiliati a un clan di camorra tutt’ora attivo a Battipaglia e Comuni limitrofi). Si tratta del Clan De Feo. I tre taglieggiavano  imprenditori e commercianti usando anche la forza e metodi cruenti. Tutto è partito da una denuncia di un commerciante che era stato taglieggiato con una richiesta di 5.000 euro quale contributo per i carcerati. Dopo le telefonate erano arrivati gli avvertimenti: prima la colla sulla serratura del negozio, poi una bottiglia di liquido infiammabile fatta trovare davanti all’ingresso dell’esercizio commerciale.

I carabinieri hanno identificato anche il ragazzo al quale era stato commissionato l’atto criminale un ventenne pregiudicato ma con molta voglia di fare strada nel attività criminale Tra gli altri episodi le minacce al titolare di una sala slot al quale veniva intimata la consegna di 500 euro a settimana per i detenuti. In mancanza di tale contributo si sarebbe passati alle vie di fatto con minacce di “rottura di ossa”. I tre arrestati come comunicato dai Carabinieri in una nota inviata alla stampa sono: . INGARRA Francesco, del 1969; . PALLADINO Sabato, del 1965; . TOMMASSINI Giuseppe, del 1968, tutti di Battipaglia. Già detenuto per la medesima causa è SATURNO Nicola del 1991.

IL VIDEO DELL’ESTORSIONE

LA CONFERENZA STAMPA

INTERVISTA AL COLONNELLO PIERMARINI

INTERVISTA AL CAPITANO GIUSEPPE COSTA

INTERVISTA AL PROCURATORE CORRADO LEMBO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.