Sanza: lupo ucciso e lasciato davanti a una scuola, altre minacce alla Forestale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Lupo ucciso a SanzaSiamo indignati! Un altra uccisione di Lupo lasciato al centro della città di Sanza (Salerno) con tanto di minacce di morte per la Guardia Forestale. Un atto terribile, per questo animale nostro simbolo per l’intelligenza e la forza, un “grande Dio” come lo definiscono i Giapponesi. VIVA IL LUPO! Lo scrive in una nota l’Associazione “I lupi dell’appennino”.

La carcassa del lupo era stata posizionata nell’aiuola della piazza Ventiquattro maggio a Sanza con un cartone con su scritto: «Il prossimo sarai tu (nome e cognome di un agente della Forestale), amante di (nome e cognome)». Sui nominativi non è trapelato nulla e vige massimo riserbo.  Emergono novità nelle indagini avviate dai carabinieri, dai vigili urbani e dal corpo Forestale per incastrare i bracconieri che tra giovedì e venerdì notte hanno compiuto il gesto intimidatorio. Si valutano anche i filmati di alcune telecamere.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Per favore prendete queste BESTIE ( i bracconieri intendo ) e gettateli in pasto a un branco di lupi affamati

  2. ad un albero, e fatelo mangiare dai lupi a questo gran figlio di una nobildonna…

  3. io non lo darei in pasto ai lupi, lo farei semplicemente andare per i boschi senza fucile, visto che si sente un eroe lo dimostri!

  4. A questo vigliacco farei fare la stessa fine del lupo, anche peggio.
    Si vergognasse l’autore di una tale atrocita’, l’ho sempre pensato che la peggiore bestia che Dio ha creato e’ l’uomo, questa ne e’ la dimostrazione.
    Un animale uccide per fame e per difesa personale, l’uomo per nulla!

  5. Ormai sei alla frutta,sei un morto che cammina,verrai mangiato vivo ,e nel tuo destino sarai sbranato vivo gran pezzo di me…a.e cacasotto.

  6. L’opinione dell’associazione lupi dell’Appennino su quanto di deplorevole è accaduto in data 13 febbraio non è di per sé un buon motivo per riportare che vi è stato un secondo episodio del genere.
    Vi invito cortesemente a verificare se la notizia di un nuovo ritrovamento di un lupo ucciso è vera o falsa. Grazie!!!

  7. Che le forze dell’ordine prendano sti bastardi! Perchè non affrontano i lupi senza i fucili? E’ gente vile! Una volta presi fateci vedere i loro volti.

  8. X il giornalista o presunto tale o il redattore dell’articolo si dice davanti a una scuola. Grazie.

  9. La tristezza sapete dove è? Sta nel fatto che in quelle zone lo sanno benissimo chi sono stati, ma nessuno fa niente. Il perché è sempre lo stesso, nessuno si prende la responsabilità di mettersi contro a persone ignoranti, che sanno solo usare la forza e mezzucci da delinquenti di 4soldi. Magari per fare una denuncia, che dopo poco li rimette in libertà. A quelli se li mandi in galera gli fai un piacere, altro che punizione. Tenendo conto che i familiari che rimangono “fuori” non perderanno occasione per ritorsioni stile rapimento bestiame, cascavall e sauisicchie.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.