I fatti del giorno: martedì 17 febbraio 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiISIS, EGITTO BOMBARDA IN LIBIA. PUTIN: PRONTI A COLLABORARE
RENZI FRENA: ASPETTARE ONU. GENTILONI: ALLERTA E’ MASSIMA

Per vendicare l’uccisione dei copti sgozzati dal’Isis, l’Egitto
lancia 3 ondate di raid in Libia uccidendo decine di jihadisti.
Pronti a collaborare col Cairo contro il terrorismo, afferma
Putin. Renzi frena invece sull’intervento militare e propone di
aspettare l’Onu. Nessuna minaccia va sottovalutata e l’allerta
deve essere massima, avverte Gentiloni.
—.

UCRAINA: TREGUA VACILLA, OGGI ATTESO RITIRO ARMI PESANTI
MERKEL: SITUAZIONE FRAGILE. UE ALLUNGA LISTA NERA

Dovrebbe iniziare oggi il ritiro delle armi pesanti
dall’Ucraina, ma la tregua nel paese vacilla. Ancora morti e
scambi di accuse tra Kiev e forze ribelli. La situazione è
fragile, afferma la Merkel. Nella lista nera dell’Ue entrano
intanto anche due viceministri della Difesa russi. Putin oggi a
Budapest. Il Kosovo celebra l’anniversario dell’indipendenza.
—.

MILLEPROROGHE: GOVERNO PORRÀ FIDUCIA, OGGI AL VIA ESAME AULA
RIFORME, RENZI: NIENTE SCAMBI. OGGI OPPOSIZIONI DA MATTARELLA

Il governo porrà la questione di fiducia nell’aula della Camera
sul dl Milleproroghe, il cui esame avrà inizio oggi alle 18:30.
Previste tra l’altro una mini-proroga per 4 mesi del blocco
degli sfratti e la proroga del vecchio regime dei minimi.
Dialogo sulle riforme ma niente scambi, afferma intanto Renzi.
Mattarella stamattina inizierà a ricevere le opposizioni.
—.

GRECIA, ULTIMATUM DELL’EUROGRUPPO: SÌ A PIANO ENTRO VENERDÌ
OGGI ECOFIN E EIB. ATTESI DATI ISTAT SU COMMERCIO ESTERO

Muro contro muro tra Grecia ed Eurogruppo, con i ministri che
lanciano un ultimatum ad Atene: ha fino a venerdì per decidere
se vuole un’estensione del programma di aiuti. Oggi a Bruxelles
riunione dell’Ecofin e della Banca europea degli investimenti.
Dall’Istat attesi i dati sul commercio estero; da Berlino la
diffusione dell’indice Zew.
—.

NICOLE: 9 INDAGATI PER OMICIDIO COLPOSO, OGGI AUTOPSIA
DIRETTORE 118 STA MALE, SARDEGNA-SICILIA IN ELISOCCORSO

E’ prevista oggi a Ragusa l’autopsia sulla piccola Nicole, la
neonata morta su un’ambulanza per mancanza di posti letto. Nove
gli indagati dalla procura di Catania per omicidio colposo.
Secondo gli ispettori la clinica non ha esposto la gravità del
caso. Accertamenti per un elicottero inviato dalla Sicilia ad
Alghero per trasportare il direttore della centrale del 118.
—.

CHAMPIONS, STASERA OTTAVI PSG-CHELSEA E SHAKHTAR-BAYERN
PARMA, ANCORA NIENTE STIPENDI. IN LEGA PRO VINCE LOTITO

Torna in campo la Champions League, con gli ottavi di finale:
stasera Psg-Chelsea e Shakhtar-Bayern, domani Schalke-Real e
Basilea-Porto. La crisi del Parma: scaduto il termine per il
pagamento degli stipendi, la società ha rimandato tutto a oggi
ma la messa in mora è a un passo. In Lega Pro vince Lotito:
eletto un consigliere pro Macalli; oggi il ricorso dell’Ascoli.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.