Iodice contro Lotito, “Figc da commissariare, intervenga Governo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Salernitana_Lamezia_17_Lotito”Intervenga il Governo e costringa Malagò a commissariare la Figc. Lotito è una persona arrogante con delirio di onnipotenza”. Il Direttore Generale dell’Ischia, Pino Iodice torna sulla Lotito-story, innescata dalla telefonata da lui stesso registrata e diffusa dai media mei giorni scorsi. Lo fa parlando ai microfoni di Radio CRC e rincara la dose sul presidente della Lazio.

”Sono molto sereno – dice – e, alla stregua di quanto accaduto nelle ultime settimane, posso affermare che è molto triste quello che è venuto fuori. Mi auguro e spero che su tutta questa vicenda non vengano versati camion di sabbia: se questo dovesse accadere vorrebbe dire che il calcio non deve cambiare perché non conviene.

Non è possibile che a capo delle istituzioni federali ci sia Claudio Lotito che negli ultimi giorni con la sua solita spavalderia, attraverso interviste, ha fatto capire che la situazione sia peggiore di quanto emerga dalle telefonate”. ”E’ un soggetto – aggiunge il dirigente dell’ Ischia – che ha un delirio di onnipotenza, che crede di gestire il calcio come vuole e non credo ci sia altro da attendere.

Il mancato intervento immediato delle Istituzioni Federali, che si trovano in difficoltà, è la conferma che Lotito sia un personaggio molto influente. Mi auguro che in questi giorni ci sia l’autorevole intervento del Governo che con esponenti come Delrio, che ha la delega allo Sport, può dire a Malagò che il calcio deve essere riordinato”.

”Non è possibile – dice ancora Iodice – che un personaggio come Lotito, prepotente, arrogante e rozzo possa imperversare in un ambiente che invece deve essere ricco di valori e deve essere credibile. Se ciò non avviene, allora non esistono i valori, vige la logica dei cialtroni e il calcio ha perso un’altra occasione per poter dare credibilità alla sua realtà e quindi a quel punto credo che ci sia una cupola che gestisca e diriga a proprio piacimento.

In tutta questa situazione io sono il denunciante, colui che ha scoperto il vaso di Pandora”. ”Non mi sento in difficoltà rispetto a quanto accaduto – conclude – anche se qualcuno tende a sottolineare che la forma di intervento non è stata corretta. Posso anche essere d’accordo, avendo registrato le telefonate, ma quello che conta è la sostanza più che la forma. Posso essere perseguito dal punto di vista del comportamento ed è giusto che ciò accada giacché non sono stato corretto, ma abbiamo ottenuto ciò che tutti conoscevamo ma che nessuno aveva il coraggio di denunciare”. 

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Nientedimeno intervenga il governo certo che è stata studiata bene bravo iodice & Company una “situazione” che assolutamente non è lontanamente paragonabile al caso Moggi per intenderci. Visto che penalmente non potevano fare niente hanno gonfiato e portato avanti una str****ta del genere, perché di questo si tratta, tutto pur di gridare allo scandalo per fini all’interno del coni e della figc non ancora chiari, visto che già “qualcuno” parla di deleghe ed altro, il calcio si sa al pari della politica ed altro è ,da tempo, un gioco di potere e come tale è soggetto a queste pagliacciate.

  2. troppo comodo classificare tutto come una pagliacciata…..esprimi il tuo punto di vista, sii sincero: a te piace questo sistema? A te piace questo mondo dello sport? a te piace questo giocattolo calcio? A me non piace. Ricordo a tutti che negli USA furono capaci di bloccare tutti i campionati di footballl americano per un anno….e parliamo di mialiardi di dollari….qua nel 2006 abbiamo perso la grande occasione, andava fermato tutto già allora, e non dovevamo proprio andarci ai mondiali, oppure si andava con l’under 21….siamo buoni solo parlare contro zeman….aveva ragione…come ha ragione iodice…lasciate perdere la forma (discutibile), concentratevi sulla sostanza (merd…INDISCUTIBILE)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.