Salerno: Costringevano anziano a prelevare soldi in banca per derubarlo, denunciata coppia di malviventi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa

Polizia_Salerno_4Continua a produrre risultati significativi l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio disposta dal Questore di Salerno Alfredo Anzalone per contrastare più efficacemente la criminalità diffusa. Nel corso della giornata di ieri, tre persone sono state denunciate per inosservanza del foglio di via obbligatorio e tra queste due persone sono state deferite anche per circonvenzione d’incapace. Una donna rumena è stata denunciata a piede libero per tentato furto. Sette persone sono state denunciate dalla Polizia di Stato a Salerno ed in provincia per reati connessi alla detenzione, trasporto e porto d’armi. Nello specifico, personale della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Volanti, ieri mattina è intervenuto presso la filiale di una banca di via Trento a Salerno al fine di tutelare una persona anziana che rischiava di essere privata del proprio denaro all’atto di un’operazione di prelievo bancario.

In tale occasione il personale identificava gli artefici della condotta ingannevole corrispondenti ad una donna residente in provincia, di anni 45 e ad un cittadino rumeno di anni 36, entrambi già noti alle forze dell’ordine per precedenti di polizia, episodi di vagabondaggio e per le reiterate inosservanze al divieto di rimpatrio nel Comune di Salerno. I due, già da tempo avevano intessuto un rapporto amichevole con la vittima carpendone la fiducia e sottraendole, nel corso delle frequentazioni, cospicue somme di danaro. Tale comportamento anomalo veniva ampiamente suffragato dalle deposizioni dettagliate offerte dai familiari della vittima. Nell’episodio di ieri, l’intervento provvidenziale della nipote, allarmata dalla presenza costante dei due individui, consentiva di evitare l’ennesima frode ai danni dell’inconsapevole congiunto. Un accertamento sanitario successivo della vittima consentiva di appurarne una fragilità psicologica e ciò avvalorava la tesi dell’incontrovertibile responsabilità addebitabile alla coppia di malviventi che, approfittando dello stato di debolezza del povero sessantacinquenne, lo hanno indotto a compiere una serie di atti pregiudizievoli del proprio patrimonio.

I due autori del reato sono stati deferiti alla competente A.G. per il reato di circonvenzione di persona incapace e per la contravvenzione al foglio di via obbligatorio. Nel corso degli stessi servizi di controllo, gli agenti delle volanti hanno denunciato a piede libero un altro cittadino rumeno 37enne risultato inottemperante al foglio di via obbligatorio già emesso nei suoi confronti dal Questore di Salerno con divieto di ritorno di tre anni ed hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, una cittadina rumena di anni 42 per tentato furto di capi d’abbigliamento in un esercizio commerciale ubicato sul Corso Vittorio Emanuele di Salerno.

Personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Salerno ha svolto verifiche straordinarie sui detentori di armi residenti nella città di Salerno. In tale ambito sono state segnalate all’Autorità Giudiziaria tre persone che avevano omesso di rinnovare la denuncia di detenzione di armi a seguito di cambio del luogo di detenzione. Altri due cittadini sono stati denunciati per aver trasportato armi senza essere in possesso di porto d’armi in corso di validità o nulla osta al trasporto. Nel corso di analoga attività di Polizia, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore hanno deferito all’Autorità Giudizaria, in stato di libertà, per detenzione abusiva di arma un cittadino ivi residente, mentre i colleghi del Commissariato di Sarno hanno denunciato un giovane per porto abusivo di oggetto atto ad offendere.

COMUNICATO UFFICIALE QUESTURA DI SALERNO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ma che c’entra mo’ Napoli !!! Come vogliamo essere europei se siamo intolleranti con gli stessi corregionali! Questo e’il risultato di colui che ha governato x anni in città che ha sempre aizzato contro Napoli ed ora gli servono i voti di tutte le province e non ne parla più male !!! E le pecore ripetono i suoi insegnamenti!!! Vergogna

  2. Evviva i Borbone w tutto il Sud Italia servo del Padrone proveniente dal Nord Europeo di sangue celtico ma si spacciano per sangue germanico quale i Franchi, i Borbone……Lega Sud e Lega Nord uniamoci…..viva l’Hellas Verona bell nome è grecooooo l’immensa ricca Grecia che da il lavoro agli italiani mica la Germania…le migliori auto del mondo le fanno in Grecia non in Germania….i greci ortodossi pagano sempre i debiti come tutti i popoli del Sud del Mediterraneo che sono sempre magri e alti perchè seguono la dieta mediterranea zeppole fritte babà struffoli Chiacchiere fritte Lasagne salsicce e broccoli fanno bene alla salute stà scritto nella dieta mediterranea milioni e milioni di euro si investano per la Ricerca dei benefici della Dieta…….mica come fanno gli ignorantoni francesi,tedeschi americani che fanno la ricerca come curare le malattie, in Italia i giovani studiano e ricevano finanziamenti sulla Dieta Mediterranea evviva ò Sud!! Simm i chiù fort!! Teniamo ò Sole ò Mare ò Magnà

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.