Salerno: operazione contro l’abbandono dei rifiuti, l’accattonaggio molesto, prostituzione e parcheggiatori abusivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Operazione_Vigili_Urbani_Municipale_Salerno_1Il Nucleo Operativo del Comando di Polizia Municipale continua nelle operazioni di monitoraggio del territorio al fine di prevenire e reprimere il fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti. In via Vinciprova sono stati sorpresi due cittadini, di cui uno residente in un altro Comune ed uno a Salerno, che si liberavano di rifiuti da loro prodotti, abbandonandoli sul suolo pubblico. I due sono stati verbalizzati con la sanzione di € 500,00. In via Casa Scuoppo, in località Materno, con l’ausilio degli Ispettori Ambientali Comunali, è stata individuata una microdiscarica, la cui ispezione dei rifiuti abbandonati ha permesso di risalire a due responsabili degli abbandoni, che verranno sanzionati secondo quanto previsto dall’O.S. vigente sulla raccolta differenziata.

Gli Agenti inoltre hanno svolto una capillare attività di controllo del territorio comunale, provvedendo ad identificare  15 cittadini stranieri, per lo più rumeni, intenti nell’attività di accattonaggio nei pressi  di supermercati ed attività commercial, nonché nei pressi delle casse di Salerno Mobilità in Piazza Mazzini. Otto di questi sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria perché inottemperanti al divieto di ritorno in questo Comune. Venivano verbalizzati e deferiti all’A.G. anche due parcheggiatori abusivi. In Piazza Mazzini è stato effettuato un sequestro di accessori di abbigliamento ad un cittadino proveniente dall’hinterland napoletano.

In zona stadio Arechi sono state verbalizzate due prostitute e due loro clienti. Infine su segnalazione dei residenti di via D’Avossa, veniva rintracciato uno straniero di nazionalità Marocchina, che arrecava enorme fastidio ai frequentatori della mensa S. Francesco. Nei suoi confronti veniva emesso Decreto di espulsione dal territorio italiano e veniva deferito perché inottemperante all’Ordine del Questore di Roma di lasciare lo Stato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Nella città Europea come la definisce qualcuno,stamattina per percorrere il tratto Mercatello Stazione ho impiegato più di mezzora pe rcolpa delle auto parcheggiate in modo anarchico lungo tutto il tratto e di un vigile neanche l’ombra.A me è sembrato di trovarmi in uno di quei paesoni dell’Agro Nocerino,altro che Città Europea.

  2. Perchè non vanno a prendere quei due ceffi che fanno i parcheggiatori (abusivi) nei pressi dell’ ospedale e che VENGONO SEGNALATI DA ANNI. Da questo orecchio non ci sentono, e non vogliono sentire! Hanno paura?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.