I fatti del giorno: martedì 24 febbraio 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiFIRMATO L’ACCORDO ITALIA SVIZZERA, STOP AL SEGRETO BANCARIO
RENZI, RIENTRANO MILIARDI. BERNA FUORI DA PARADISI FISCALI

Cade il segreto bancario tra Italia e Svizzera grazie allo
scambio di informazioni. L’intesa è stata siglata ieri a Milano
tra il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan e il Capo del
Dipartimento federale delle finanze svizzere, Eveline Widmer
Schulumpf. Soddisfatto il premier, Matteo Renzi che su twitter
scrive: “miliardi di euro che ritornano allo Stato”. La Svizzera
esce così dalla black list dei paradisi fiscali.
—.

SLITTA A OGGI IL PIANO GRECO, RIFORME DA 7 MILIARDI
LOTTA A CORRUZIONE E EVASIONE FISCALE. CRITICHE DA SINISTRA

E’ slittata a oggi la presentazione della lista di riforme che
la Grecia aveva promesso di inviare entro la mezzanotte di
lunedì a Ue, Bce e Fmi, per ottenere il prolungamento dei prestiti di altri 4 mesi. Oggi la Troika darà il suo parere sul
piano, poi l’Eurogruppo lo esaminerà con una consultazione telematica. Secondo il tabloid tedesco Bild, il piano prevede 7
miliardi di risparmi da lotta a corruzione, contrabbando ed evasione fiscale, riforma della burocrazia, patrimoniale sui
ricchi. Ma Tsipras deve fronteggiare anche la contestazione della sinistra di Syriza, che lo accusa di aver ceduto.
—.

NUOVE MINACCE ISIS ALL’ITALIA, ALLARME ‘LUPI SOLITARI’
SIRIA, CENTINAIA DI CRISTIANI PRESI IN OSTAGGIO

“L’Italia non entri in guerra contro lo Stato islamico” o il
Mediterraneo “si colorerà del sangue dei suoi cittadini” e dovrà
aspettarsi “potenziali lupi solitari italiani”. E’ la nuova
minaccia dell’Isis nei confronti del nostro Paese, dopo giorni
di dibattito politico interno sull’opportunità o meno di
intervenire in Libia. Intanto in Siria centinaia di cristiani
caldei di un villaggio sarebbero stati presi in ostaggio dal
Califfato, che chiederebbe la liberazione di suoi combattenti.
—.

LANDINI, “UN PARTITO NO, MA LA FIOM HA PIU’ ISCRITTI DEL PD”
SEL E CIVATI APRONO. FACCIA A FACCIA CON CAMUSSO

Il segretario della Fiom Maurizio Landini nega di voler fondare
un nuovo partito, ma continua a sostenere il suo progetto
politico di asse fra sindacati e sinistra. “La Fiom ha più
iscritti del Pd”, dice, e attacca duramente Renzi: “Pur non
essendo stato eletto, sta cancellando lo Statuto dei lavoratori.
E’ a rischio la tenuta democratica del Paese”. Sel approva il
progetto di Landini, ma nel Pd solo Civati si dice interessato.
Landini ieri ha incontrato il segretario generale della Cgil
Susanna Camusso: “Siamo d’accordo su un disegno di legge e un
referendum contro il Jobs Act”, ha detto il leader Fiom.
—.

ETERNIT, PROCURA CHIEDE NUOVO PROCESSO PER SCHMIDHEINY
CASSAZIONE, PROCURA SBAGLIO’ CAPO DI IMPUTAZIONE

Il pm di Torino Raffaele Guariniello ha chiesto ieri un nuovo
rinvio a giudizio per la vicenda Eternit contro il magnate
svizzero Stephan Schmidheiny, assolto per prescrizione nel
novembre scorso dalla Cassazione. La nuova accusa è omicidio
volontario. Proprio ieri la Cassazione ha depositato le
motivazioni della sua assoluzione di Schmidheiny dall’accusa di
disastro. Per i supremi giudici, la procura di Torino ha
sbagliato capo di imputazione: se avesse scelto omicidio colposo
e lesioni, queste accuse non sarebbero andate in prescrizione.
—.

CALCIO: NAPOLI BATTE SASSUOLO, ORA LA ROMA E’ A -3
GOL DI KOVACIC E ICARDI, INTER ESPUGNA CAGLIARI

Il Napoli batte il Sassuolo 2-0 nel primo dei posticipi della
24/a giornata e si avvicina al secondo posto: la Roma è ora a 3
punti. Nella ripresa, al 16′ partenopei in vantaggio con Zapata.
Il raddoppio al 25′ con Hamsik in area che segna con un bel tiro
a giro. L’Inter vince a Cagliari 2-1 e sale al 6/o posto in
classifica a 35 punti, insieme alle due genovesi che giocano
oggi. Partita non facile per i nerazzurri. Gol di Kovacic e
Icardi e autorete di Carrizo dopo un gran tiro di Longo. ( Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.