Interrogatorio fiume per Iodice. Dg Ischia presenta sms e dossier contro Lotito

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Iodice_LotitioE’ uscito dopo 4 ore d’interrogatorio Pino Iodice, il direttore generale dell’Ischia che registrò la famosa conversazione nella quale Claudio Lotito – presidente di Lazio e Salernitana – diceva che Carpi e Frosinone in Serie A non erano un gran colpo visto il loro ristretto bacino di utenza. scoltato dai vice procuratori Piccolomini e Arpini il dirigente ha presentato altri sms e un ampio dossier, che era già arrivato sia alla procura della Figc che a quella del Coni, redatto da diverse società di Lega Pro che accusano Lotito.

“È stato un interrogatorio lungo? Sicuramente ci sono state cose interessanti da dire: è stata alquanto particolareggiata la cosa, quindi è durata un po’. Ho reso le dichiarazioni che dovevo rendere – aggiunge il dirigente campano -, non posso dire altro, è tutto secretato. La registrazione della telefonata con Lotito? E’ tutto agli atti. Non posso entrare nei particolari anche perché sono stato sentito venerdì dalla Procura di Napoli e oggi qui da quella federale e mi è stato imposto il silenzio rispetto a quanto detto, prodotto e fatto”. Sulla possibilità che vengano ascoltati anche altri tesserati Iodice è stato chiaro: “Non sta a me dirlo saranno loro a ritenere opportuno sentire altre persone. Non sarò sicuramente io a stabilire cosa deve essere fatto”. Un deferimento di Lotito? “Non sta a me deciderlo, saranno loro che stanno indagando a valutare se ci sono profili di responsabilità tali da dover approdare a un deferimento”.

Legale Iodice: «Rilevante quanto riferito in Figc». “Lasciando a tutti i soggetti coinvolti la possibilità di difesa, ritengo che Giuseppe Iodice ha fornito grande collaborazione ai collaboratori della Procura federale e sicuramente ci saranno altri sviluppi e altre audizioni perché quanto riferito da Iodice è molto rilevante e importante”. Così il legale Eduardo Chiacchio in merito all’audizione in Procura Figc del suo assistito, Pino Iodice, dg dell’Ischia, convocato per fornire elementi legati alla telefonata con il patron della Lazio, Claudio Lotito. Il dirigente campano ha consegnato agli 007 federali tutto il materiale in suo possesso, come spiega lo stesso avvocato: “Cosa ha prodotto? Sostanzialmente quello che era stato preannunciato – aggiunge – alcuni sms scambiati con altre persone coinvolte nella situazione. La telefonata? Era già stata inviata quasi in contemporanea con la diffusione di Repubblica. Iodice possiede altro materiale? Il materiale è finito qui però c’è altro materiale già a disposizione delle autorità giudiziarie federali e del Coni (un dossier di alcune società di Lega Pro, ndr). Entrambe le due giustizie, ordinaria e sportiva, hanno lo stesso materiale”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Sicuramente le squadre che hanno inviati il dossier sono benevento casertana Juve Stabia lecce Foggia così in caso di penalizzazione loro avranno un vantaggio ma non vi preoccupate siamo più forti di tutto e tutti

  2. Al di là del fatto che una telefonata registrata, dialogando con un presunto amico, raprresenta sempre, sul piano umano, un tradimento, le considerazioni da compiere sono tre. La prima, formale, riguarda gli usi imbarazzanti, che lasciano intendere come la disinvoltura dialettica di Calciopoli non abbia insegnato niente. La seconda, sostanziale, riguarda valutazioni che ul consigliere federale, garante di equilibrio e giustizia collettivi, non si può permettere. La terza, dietrologica, è quella che, mi inquieta di più. Lotito ufficializza sospetti, che in tanti supponevano. La ripartizione dei diritti televisivi è tornata prioritaria, per cui se entra un Carpi, con pochi tifosi = telespettatori, la torta si rimpicciolisce, e tutte le fette della torta si riducono. Fare in modo, sul campo, che i piccoli restino piccoli significherebbe uccidere le regole, e la democrazia del calcio.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.