I fatti del giorno: venerdì 27 febbraio 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiPD, SCONTRO TOTALE TRA PREMIER RENZI E EX SEGRETARIO BERSANI
BERSANI DISERTA VERTICE NAZARENO. RENZI: POLEMICHE STERILI

E’ scontro totale nel Pd tra Renzi e Bersani. L’ex segretario
diserterà oggi il confronto organizzato dal premier su Rai,
fisco, scuola e ambiente. Bersani avverte che il governo non può
pensare di approvare alla Camera l’Italicum così com’è.
”Polemiche sterili e ingiustificate”, replica Renzi.
—.

HA UN NOME E UNA STORIA ‘JIHADI JOHN’, BOIA DELL’ISIS
MOHAMED EMWAZI E’ NATO IN KUWAIT E CRESCIUTO A LONDRA

Ha un nome e una storia ‘Jihadi John’, il boia dell’Isis autore
delle decapitazioni degli ostaggi stranieri. Mohamed Emwazi, 27
anni, nasce in Kuwait, poi si trasferisce a Londra con la sua
famiglia della borghesia e si laurea in informatica. Arrestato
nel 2010 dalla polizia anti-terrorismo britannica e privato del
passaporto, nel 2013 va in Siria. Diffuso intanto un video in
cui i miliziani distruggono statue del museo di Mosul in Iraq.
—.

IN BILICO ALLEANZA FORZA ITALIA-LEGA PER REGIONALI MAGGIO
SALVINI PRECISA: LIVELLO LOCALE DIVERSO DA NAZIONALE

In bilico l’asse Forza Italia-Lega per le regionali. Il
segretario della Lega Salvini dice che ”ad oggi con Berlusconi
non c’è un accordo sul piano politico nazionale”. Replica il
consigliere politico azzurro Giovanni Toti mettendo a rischio
l’alleanza Lega-Forza Italia in Lombardia. Ma Salvini precisa
che il discorso a livello locale e’ diverso da quello nazionale.
—.

ACCORDO TRA ITALIA E LIECHTENSTEIN IN MATERIA FISCALE
ANALOGAMENTE A SVIZZERA, FINE SEGRETO BANCARIO IN PRINCIPATO

Firmato un accordo tra Italia e Liechtenstein in materia di
scambio di informazioni ai fini fiscali. Analogamente a quanto
avvenuto con la Svizzera, l’accordo pone fine al segreto
bancario nel Principato, che entra nelle white list.
—.

RAI WAY, RENZI: NON INTENDO MODIFICARE REGOLE SUL 51%
PREMIER INVITA A NON LEGGERE OFFERTA IN CHIAVE POLITICA

Matteo Renzi torna sull’offerta di Ei Towers per Rai Way:”Il
governo – dice il premier – ha messo delle regole su Rai Way che
non intende modificare e sono le regole sul 51%”. Renzi invita
però a non leggere l’offerta in chiave politica.
—.

INCHIESTA BIS BIAGI, SCAJOLA E DE GENNARO INDAGATI
ACCUSA DI COOPERAZIONE IN OMICIDIO COLPOSO, REATO PRESCRITTO

Claudio Scajola e Gianni De Gennaro sono indagati nell’inchiesta
bis sulla revoca della scorta a Marco Biagi, ucciso a Bologna
dalle Brigate Rosse il 19 marzo 2002. All’epoca erano ministro
dell’Interno e capo della Polizia. L’accusa è cooperazione in
omicidio colposo. Il reato e’ però prescritto dal 2009.
—.

TUTTE QUALIFICATE CINQUE SQUADRE ITALIANE IN EUROPA LEAGUE
PARMA, PROCURA INDAGA PER BANCAROTTA FRAUDOLENTA SU SOCIETA’

Tutte qualificate le cinque squadre italiane in Europa League.A
Rotterdam Feyenoord-Roma con tanta tensione ma nessun incidente.
Caos Parma, la Procura indaga per bancarotta fraudolenta. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.