Bobo Craxi (Psi): “E’ necessaria una legge sulle primarie per impedire un voto non trasparente”  

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Psi_Marco_Di_LelloParlando in provincia di Napoli, durante un’assemblea di confluenza del movimento ‘Liberali, repubblicani e laici’ nel Partito socialista italiano, Bobo Craxi ha espresso in queste ore viva preoccupazione “per l’atteggiamento ambiguo assunto dal Governo nella vicenda Medio-orientale, contrario, nei fatti, al riconoscimento della Palestina, assumendo altresì una posizione che oggi mostrerebbe l’Italia meno incline verso le ragioni del mondo arabo moderato, che al contrario dev’esser spinto in direzione del dialogo e della pace anche attraverso una legittimazione politica. L’Italia può e deve assumere”, ha proseguito Craxi, “un ruolo centrale nel Mediterraneo, purché esso avvenga nella chiarezza delle posizioni e nell’equilibrio necessario di fronte ai conflitti regionali sempre più crescenti”.

Bobo Craxi si è poi recato nella metropoli partenopea, per sostenere Marco Di Lello alle primarie del centrosinistra “l’unica candidatura”, ha sottolineato, “di novità e di cambiamento. Se penso ai suoi ‘competitor’ nel centrosinistra”, ha dichiarato a un certo punto, “c’è da mettersi le mani nei capelli tra i vari protagonisti di sprechi e confusione. In ogni caso, le primarie segnano il ‘passo’ nella vicenda campana. Sarà necessario prevedere una regolamentazione per legge, al fine di impedire quel che, al momento, sembra inevitabile: un voto non ‘trasparente’. Di Lello”, ha concluso Craxi, “mi pare l’unico candidato di novità, poiché penso che alla Regione Campania solo un socialista possa impedire il ‘ricoagularsi’ di blocchi di potere uniti solamente dall’interesse, senza prospettive e senz’anima”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Abbiamo già visto un socialista alla regione Caldoro cosa è stato capace di combinare……..non vogliamo il bis dall’altra parte!

  2. Se è per questo abbiamo visto all’opera anche gli ex comunisti. Dio ce ne scampi e liberi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.