Pallanuoto: La Rari Nantes torna a far punti, ma 7 Scogli strappa il pari alla “Vitale”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Rari_Nantes_Salerno_1La Rari Nantes torna a far punti dopo tre sconfitte consecutive, ma strappa solo un pareggio ad un ostico 7 Scogli, in vantaggio per larghi tratti della gara prima di subire la rimonta giallorossa fatta di cuore ed orgoglio. In formazione rimaneggiata per le assenze di Lupo e Gennaro Parrilli, Mario Grieco lancia nel sette iniziale Ferrigno in porta, Bagnoli, Siani, Gallozzi, Pasca, Esposito e Vuolo. Siciliani subito avanti con un piazzato di Legrenzi con Bagnoli temporaneamente nel pozzetto. Immediata la replica giallorossa con un tiro potente di Pasca che non lascia scampo a Cozzolino Pipicelli.

La Rari prova a mettere la freccia con Gallozzi, innescato da un intelligente assist di Siani, ma sempre dalla distanza arriva il pari aretuseo con Legrenzi che beffa Ferrigno. 7 Scogli di nuovo in vantaggio con Zovko, bravo a liberarsi dalla morsa di Gallozzi e Siani e battere Ferrigno. Il sette di Aldo Baio allunga a +2 con una palombella di Messina con Donnabella nel pozzetto. In apertura di seconda frazione Camilleri realizza il rigore del +3. La Rari è sprecona in avanti, di contro 7 Scogli non sbaglia un colpo e scappa sul +4 con Tagliaferri lasciato indisturbato dalla difesa giallorossa. La Rari s’innervosisce ed inizia a forzare conclusioni dalla distanza, ci pensa Pica a spezzare la lunga astinenza ed a realizzare con una bella girata. Replica immediatamente Zovko sfruttando una colossale dormita collettiva dei giallorossi. Tocca a Bagnoli con un bel piazzato mancino capitalizzare la prima occasione di superiorità numerica dopo ben quattro errori. A metà gara Salerno è sotto di tre reti. Mario Grieco striglia i suoi, la Rari torna in partita ad inizio terzo parziale con Esposito che scaraventa in rete sfruttando l’uomo in più. La gara s’incattivisce, si moltiplicano i contatti ravvicinati con gli arbitri costretti agli straordinari. Donnabella riduce il passivo ad una sola lunghezza, con ben tre uomini nel pozzetto (due per 7 Scogli, Siani per la Rari).

Messina fa respirare i siciliani, realizzando con Esposito fuori per espulsione temporanea. La Rari è viva e va a segno ancora con Pasca. Siani fallisce la palla del pareggio, Legrenzi punisce in controfuga riportando 7 Scogli avanti di due reti. Ospiti avanti 9-7 al quarto e decisivo parziale aperto da un bel tap-in di Vuolo che riduce ad un solo gol lo scarto. 7 Scogli però è implacabile in superiorità numerica e realizza con Bordone con Gallozzi fuori per espulsione temporanea. Postiglione ha il rigore del -1 assegnato per scorrettezza di Puglisi che, espulso dagli arbitri, non abbandonava la vasca continuando a partecipare al gioco. Nell’occasione il numero cinque aretuseo rimedia anche il cartellino rosso per proteste. Postiglione realizza, Rari sotto di un gol a 5’ 12’’ dalla fine. Pica in controfuga fallisce il pari, ma il numero otto giallorosso si rifarà a 2’ 04’’ dalla fine realizzando il 10-10. Rari finalmente lucida e concreta nella gestione dell’uomo in più.

Il finale è al cardiopalma. Camilleri esalta i riflessi di Noviello, bravo a chiudere ancora su Legrenzi. A 32’’ dalla fine è ancora 10-10 con palla in mano Rari, ma Cozzolino Pipicelli fa buona guardia su Esposito. “Il pareggio è risultato che rispecchia fedelmente l’andamento della gara – commenta Grieco – 7 Scogli è ottima squadra ed anche oggi l’ha dimostrato venendosi a giocare la partita alla pari. Noi siamo in un momento non ottimale dal punto di vista fisico e mentale. Creiamo tanto, ma continuiamo a sprecare troppo in fase di conclusione. Questo ci fa innervosire e rischiamo di compromettere le partite. Per come s’era messa la gara è un punto guadagnato, peccato perché una vittoria ci avrebbe consentito di staccare ulteriormente le inseguitrici e rilanciarci in classifica”.

 

TABELLINO RARI NANTES NUOTO SALERNO – C.C. 7 SCOGLI 10-10 (2-4, 2-3, 3-2, 3-1)

RARI NANTES NUOTO SALERNO: Ferrigno, Donnabella 1, Bagnoli 1, Noviello, Pasca 2, Esposito 1, Bernaudo, Pica 2, Gallozzi 1, Vuolo 1, Siani, A. Parrilli, Postiglione 1. All. Grieco.

CIRCOLO CANOTTIERI 7 SCOGLI: Cozzolino Pipicelli, Tagliaferri 1, Legrenzi 3, Puglisi, Giacoppo, Camilleri 1, Messina 2, Toldonato, Zovko 2, Morachioli, Calli, Bordone 1. All. Baio.

Arbitri: Savarese e Valdettaro.

NOTE. Espulsioni definitive: Puglisi (7S) nel quarto tempo per proteste. Superiorità numeriche: Salerno 5/12 + 1 rigore, 7 Scogli 4/6 + 1 rigore. Spettatori 300 circa.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Spettacolo poco dignitoso,se avessimo visto un po di grinta,anche perdere ci avrebbe dato più soddisfazione.Interpretazione personale della pallanuoto da parte di qualche giocatore,dimenticando il gioco di squadra.Spero che il mister Grieco si accorga della pecora zoppa e lo metta in panchina,col tempo,migliorando lo può far accomodare in tribuna.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.