Primarie Campania: Cozzolino, niente ricorsi, accetterò esito

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Andrea_CozzolinoRompe il silenzio il grande sconfitto di queste elezioni primarie del centrosinistra. Andrea Cozzolino, in una conferenza stampa convocata nel pomeriggio ha analizzato il suo risultato elettorale ma anche le prossime mosse:  “Non sono l’uomo dei ricorsi, attenderò l’ufficializzazione dei risultati e rispetterò il lavoro della commissione per le primarie che certificherà l’esito. Si registra comunque – ha aggiunto – guardando la geografia del voto, un’enorme pigrizia del popolo napoletano e una grande voglia di partecipazione in alcune realtà del Salernitano. C’è stata un’iperattività nella giornata di ieri a Salerno”. ”Non ho sentito De Luca né ho ricevuto telefonate o messaggi – ha aggiunto Cozzolino – ho sentito il vicesegretario nazionale Guerini e il segretario regionale Tartaglione. Poi attendo il lavoro della commissione e la certificazione del voto sentirò anche De Luca”.

“Metterò a disposizione del partito tutte le mie energie, non direi mai a qualcuno di votare contro il mio partito. Non escludo – ha aggiunto – che ci possa essere in campo la mia lista civica Campania Insieme, per mantenere in vita la ricchezza di queste settimane di campagna elettorale”. “Dopo questo risultato – ha aggiunto – non me ne starò a Bruxelles, starò molto in Campania. Sarò in campo per dare una mano al centrosinistra per mandare a casa il centrodestra il 10 maggio, per me siamo già al secondo tempo”. ”Non credo – ha concluso – che il risultato di De Luca sia sufficiente per raggiungere l’obiettivo che ci proponiamo insieme di battere le destre. Occorre costruire un profilo unitario e largo e mi aspetto iniziative in questa direzione”.

”Saviano? A volte può capitare di dire cose che non aiutano questa terra a fare passi in avanti”. Lo ha detto l’eurodeputato Andrea Cozzolino rispondendo all’appello a non partecipare alle primarie rivolto dall’autore di Gomorra. “Rinunciare alla partecipazione democratica – ha aggiunto Cozzolino – non ? un grande obiettivo da perseguire. Posso sbagliarmi, magari lui ha ragione, ma anche correndo dei rischi bisogna aprirsi alla consultazione delle primarie, che possiamo migliorare certo e infatti promuoveremo una legge regionale che le regoli”.
Proprio sulle primarie, cui Cozzolino aveva partecipato anche nel 2011 in occasione della consultazione per il Comune poi annullata, l’europarlamentare ha detto: “Ci siamo messi alle spalle il passato, smetterete di parlare di Cozzolino come il cinese che ha macchine organizzative pazzesche”. E parlando di sospetti, Cozzolino si è soffermato anche sulla foto pubblicata mentre era in posa con un esponente del centrodestra casertano ritenuto vicino all’ex sottosegretario Nicola Cosentino: “Quella foto mi ha sicuramente danneggiato”, ha detto.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.