Salerno: De Luca festeggia nella sua città e traccia bilancio in piazza Amendola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
de_luca_dopo_vittoria_salerno_1Vincenzo De Luca vince con il 52% dei consensi le primarie del centrosinistra in Campania che indicano con chiarezza il candidato della coalizione alla Presidenza
della Regione Campania, ma non diradano le nubi e gli interrogativi sullo strumento delle primarie. A Salerno città De Luca ottiene 12.434 voti, mentre Cozzolino si ferma a 432 e Di Lello a 58. I dati definitivi dello spoglio in provincia di Salerno fissano De Luca al 73% contro il 25.4 di Cozzolino e il 2.56 di Di Lello. Tra i comuni del Salernitano De Luca trionfa a Nocera, Cava de’ Tirreni, Agropoli.

 “Non intendo accettare voti inquinati. Chi chiede i voti della camorra prima delle elezioni poi deve pagare le cambiali. E io non intendo pagarle”. È quanto ha detto Vincenzo De Luca in  conferenza stampa all’indomani della vittoria nelle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato alla Presidenza della Regione Campania. Per De Luca le altre due condizioni necessarie per stringere le alleanze sono “la condivisione del programma e la condivisione del contrasto ai poteri criminali”. 

De Luca non ha escluso la formazione di liste di programma e ha confermato le anticipazioni che aveva fatto nei giorni scorsi sulla volontà di chiedere il voto dei moderati, “anche di centrodestra, che – ha sottolineato – sono quegli elettori che non votano a destra per convinzione ma per chiedere legalità e sicurezza”.. Ad ogni modo ha sottolineato De Luca: “ci sono le condizioni per un’unica candidatura di centrosinistra”. 

“Oltre alla mia lista storica, con me ci saranno almeno altre due liste di programma, quella del Presidente e quella esplicitamente rivolta al mondo moderato, a quegli imprenditori e cittadini che non intendono avere collusioni con i settori della delinquenza organizzata. Intendo – ha rimarcato De Luca – quel mondo che a partire dai temi della sicurezza, degli investimenti, della sburocratizzazione, è disposto ad appoggiarci”

Queste primarie hanno offerto l’occasione “per verificare quanto vale il voto organizzato e il voto libero”. De Luca  ha ringraziato gli altri due competitor, Andrea Cozzolino e Marco Di Lello.  Poi su Migliore:  “E’ stato un elemento di arricchimento, di rinnovamento e non di nobilitato”, anche se ne ha ricordato “il diverso percorso”. Infine, De Luca ha ringraziato “gli elettori di Napoli per essere stato adottato da loro. Ho fatto una campagna elettorale su un programma, e sono stato l’unico, anche in relazione a vicende drammatiche sulle quali manterrò l’impegno”.

 “E’ utile e doverosa la presenza dei leader del partito democratico. Dovranno essere presenti, ma un partito politico pesa se trasmette valori e se risolve i problemi delle famiglie e delle imprese”, ha aggiunto De Luca. De Luca ha affermato che “ci sono stati momenti della storia del Pd che sono stati scoraggianti”. Ironicamente, a un giornalista che che gli ha ricordato come da ieri “fossero tutti deluchiani”, l’ex sindaco di Salerno ha risposto che “è rimasta una sola persona autonoma, che – ha detto – è De Luca”. 


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. grande De Luca
    alla faccia di tutti i suoi avversari politici e detrattori invidiosi
    che piacere , vorrei vedere le facce di Cirielli, Celano, Carfagna, quelli di Italia loro e forze e fratellini di italie varie
    ..fammocc

  2. Chissà perché ieri tutti i dipendenti delle varie società miste (salerno pulita, etc) sono corsi a votare. Il politico con una morale non approfitterebbe delle difficoltà della gente. Un consenso costruito sulle clientele non è invero consenso.

  3. Chissà perché ieri tutti i dipendenti delle varie società miste (salerno pulita, etc) sono corsi a votare. Il politico con una morale non approfitterebbe delle difficoltà della gente. Un consenso costruito sulle clientele non è un vero consenso.

  4. Notizia dell’ultima ora: in città scarseggiano supposte e compresse di Malox dopo la vittoria di De Luca. Decine di chiancarelli in overdose di antiacido. Per Maggio in arrivo scorte di Malox extra per i chiancarelli

  5. Fessi che non siete altro, portiamo uno tosto come De Luca a Napoli, invece di lasciare la regione in mano ai caldoriani. Caldoro non ha mai fatto arrivare soldi a Salerno, lo volete capire che ci hanno sempre ostacolato e boicottato. Io faccio questo ragionamento: non bisogna disperdere voti, adesso non è questione di ideologia, i grillini non prenderanno tanti voti tali da contrastare Caldoro e allora convogliamoli tutti su De Luca e finalmente toglieremo il potere a quella gente…

  6. Fatti una buona scorta della tua medicina preferita in questi due mesi in cui puoi alzarti dal luogo di riflessione che è congeniale a te e a tutti i servi del tiranno, perchè a maggio ne avrai un gran bisogno. Gia lo hanno avvertito che se vincesse ( e non vincerà) sarebbe subito sospeso dalla carica. Ovviamente, lui dice che ricorrerebbe subito alla pazziella del ricorso al TAR ma purtroppo per lui la sospensiva dura solo qualche mese e allora: PLASIL, ZANTAC ED EUCHESSINA PER TUTTI VOI.

  7. Per ora di malox penso che ne abbia bisogno più tu che ne sei reduce da una cura venticinquennale e vedo che ti ha fatto male perchè hai dovuto far ricorso ad una sfera di cristallo per prevedere il futuro, ma mi sa che la tua sfera di cristallo sia un pò guasta perchè a quanto pare ti aveva già annunziato che de luca avrebbe perso le primarie, per cui io non mi fiderei. Comunque continua giocare con la tua sfera di cristallo e il malox per ora, fino a maggio, prendilo tu che sei ormai assuefatto, poi si vedrà, e se non ti sta bene puoi fare ricorso al TAR.

  8. Renzi lo ha già detto: la legge non cambierà, come vorrebbe il tuo idolo che strilla impazzito all’idea di non diventare governatore. intanto diventerà definitiva anche la condanna penale. Rassegnati, infatti ti vedo un pò nervoso, forse ti serve anche un pò di valium, quello che usa anche il tuo amico Silvio.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.