Cava de’ Tirreni: blitz antidroga, denunciate 8 persone. Sigilli anche per locale della movida

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
polizia_notte_posto_di_bloccoDurante la tarda serata di sabato il personale del Settore Anticrimine e delle Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni, a seguito di specifica attività info-investigativa di contrasto al fenomeno di spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio cavese, ha effettuato una serie di controlli, anche con l’ausilio di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Campania. Nello specifico, le attività si sono concentrate nelle zone che, in base alle investigazioni, risultavano essere il punto di incontro di soggetti dediti al consumo e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli operatori di polizia, infatti, sono riusciti ad individuare un ampio locale chiuso da una porta in ferro, sito in zona centrale di Cava de’ Tirreni dove avevano visto entrare alcuni giovani. Immediatamente, quindi, gli agenti hanno proceduto ad entrare all’interno del locale adibito a ritrovo e ad identificare i giovani presenti, di cui sei minorenni ed un maggiorenne, nonché ad effettuare un’accurata perquisizione dei luoghi, a seguito della quale hanno trovato un contenitore di metallo contenente vari involucri di cellophane con all’interno sostanza stupefacente del tipo cannabis. Dopo gli accertamenti sull’identità dei giovani e sulla sostanza rinvenuta, effettuati presso gli uffici del Commissariato, i poliziotti hanno segnalato i giovani fermati, alla Prefettura ed al Tribunale per i Minorenni, quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Contemporaneamente, personale della Squadra Anticrimine del Commissariato ha controllato un’autovettura sospetta che transitava sempre nel centro cittadino, con a bordo tre giovani, di cui uno già noto alle forze dell’ordine il quale, appena accortosi della pattuglia, ha tentato di occultare qualcosa nell’autovettura; infatti una volta bloccata l’auto, è stato trovato, sotto il pianale, un involucro di plastica contenente cocaina. Tutti gli occupanti del veicolo sono stati sottoposti a perquisizione personale e dopo le verifiche del caso, uno di loro, di anni 48, residente a Nocera Superiore, è stato denunciato per il reato di spaccio di sostanza stupefacente; la droga è stata sottoposta  a sequestro, insieme a una somma di danaro ritenuta provento dello spaccio.

Nel corso delle stessa serata di ieri, personale della Polizia di Stato del locale Commissariato ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo, con apposizione di sigilli ad un locale della movida cavese, disposto dal G.I.P. presso il Tribunale di Nocera Inferiore, scaturito a seguito di violazioni della normativa vigente in materia di emissioni sonore che disturbano il riposo dei residenti del centro storico.

Comunicato Ufficiale della Questura di Salerno

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.