Mercato San Severino: Comune ed Arpac per valutare la qualità dell’aria, proseguono le attività

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Inquinamento_smog_auto_polveri_sottili“Le attività di monitoraggio  della qualità dell’aria, iniziate il 29 gennaio 2015 in base ad un programma elaborato dai competenti uffici del Comune in raccordo con l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale (ARPAC), proseguiranno per ulteriori trenta giorni”. Lo ha detto il vicesindaco Rocco d’Auria, assessore delegato alle politiche sociali. “Scopo del prolungamento delle attività” – ha spiegato d’Auria“ – è la valutazione della qualità dell’aria anche in un periodo di tempo caratterizzato da condizioni climatiche favorevoli. La centralina mobile rimarrà installata in Piazza XX Settembre, zona maggiormente urbanizzata della Città e ritenuta ubicazione ottimale secondo le risultanze del sopralluogo congiunto effettuato dai tecnici dell’ARPAC e di Sanseverino Energia”.

“La corretta valutazione della qualità dell’aria – ha aggiunto il sindaco Giovanni Romano – è propedeutica a qualunque decisione da assumere circa le misure di contrasto all’inquinamento atmosferico, in particolare nelle zone maggiormente interessate dal traffico veicolare. Ecco perché, prima di avviare procedure e assumere iniziative, abbiamo chiesto all’ARPAC di provvedere all’accertamento della qualità dell’aria nella zona maggiormente urbanizzata del Capoluogo”. “La nostra azione amministrativa” – ha proseguito Romano – riserva grande attenzione alla qualità della vita dei cittadini e, di conseguenza alla salvaguardia e alla tutela dell’ambiente, perseguendo la promozione della cultura dello sviluppo sostenibile attraverso un’ articolata serie di interventi. Un ringraziamento ci sentiamo di esprimere alle associazioni che operano in tal senso, prima fra tutte Italia Nostra che, nell’ambito di un più articolato quadro di proposte, ha fatto richiesta di valutare l’impatto del flusso veicolare cittadino sullo stato dell’aria”.

“Lo stato di salute dell’aria” – ha concluso il primo cittadino – “è oggetto di costante attenzione come è testimoniato dai periodici accertamenti effettuati dall’ARPAC di Napoli. E’ indispensabile, infatti, conoscere l’entità dell’inquinamento atmosferico prodotto dal traffico veicolare per potere apportare i rimedi opportuni, in tempo utile. Noi ci sentiamo fortemente motivati nel perseguire gli obiettivi che ci siamo proposti e che coinvolgeranno la Comunità tutta in quanto presuppongono una modifica delle abitudini quotidiane ed il consolidamento di un nuovo stile di vita.”

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. E’ una bufola sono solo annunci e fumo senza arrosto, sono notizie che non arriveranno facilmente ai comuni cottadini.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.