Cantone a RepTv gela De Luca: “Condannato non può svolgere cariche politiche”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
cantone_repubblicaRaffaele Cantone, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione nel corso del videoforum di RepTv . Inevitabile un passaggio sulla legge Severino, contestata in questi mesi da tanti politici, l’ultimo dei quali è stato il vincitore delle primarie del Pd in Campania Vincenzo De Luca: “Io credo che un soggetto nei cui confronti sia stata emessa una sentenza di condanna abbia difficoltà a rappresentare le istituzioni – spiega Cantone – La scelta di applicarla ai parlamentari è una scelta politica.

In Campania ci sono stati dei paradossi: è accaduto che un amministratore sospeso per una sentenza sia stato poi eletto alla Camera”. Poi ha aggiunto: “Credo sia una legge di civiltà, credo che in tanti Stati fosse persino superflua ed inutile perché si dà per scontato che un soggetto condannato non possa svolgere cariche politiche”.

“Difendo l’impianto delle quattro leggi Severino – dice Cantone – . Uno dei lasciti più importanti del governo Monti,che ha rappresentato una scelta nuova nell’ambito della corruzione. La distinzione tra concussione e indebita induzione è la parte più discutibile”. “La parte sull’incadidabilità è assolutamente necessaria, è una legge di civiltà, forse in tanti stati sarebbe anche una legge superflua”, ha aggiunto Cantone. “Si dà per scontato che un soggetto condannato non può svolgere cariche politiche”

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Non mi risulta che Cantone possa sostituirsi alla corte costituzionale e neanche a un tribunale amministrativo.

  2. Non parla di De Luca, ma il riferimento, su indicazione della giornalista, era su Berlusconi.

  3. azz ma ancora non la volete capire…….CONDANNATOOOOOOOOOOOOOOOOOO…….A CASA….VA FATIC……

  4. Per me devono essere mandati a casa i legislatori incompetenti, i giornalisti che gonfiano la questione tutti i giorni e che ci hanno pure “scocciato” con questa solfa, il M5S che tutti i giorni scrive a qualcuno e che a noi non ce ne frega niente perchè ormai abbiamo capito che sono dei meschini senza speranza nonchè Cantone che è un’altro parassita nominato da qualcuno per far vedere che si fa qualcosa contro i ladri. I ladri che mandano altri ladri a controllare o a sentenziare. Dica l’immacolata vergine di cosa si occupa e quanto prende per i suoi pareri .

    [ Sia rispettata la volontà del popolo che ha deciso in massa di candidare un condannato alle regionali !] Questa è la legge da attuare, poi se vince deve governare, è il popolo che lo ha stabilito non uno stronzo qualsiasi.

    Condannato per quale reato ? e da chi ? e quale è la qualità degli inquisitori ?

  5. le regole del gioco democratico (?) prevedono pesi e contrappesi….quindi rassegnatevi: in democrazia vale la legge, ma vale -a maggior ragione- il ricorso contro la legge. Altrimenti non sarebbe democrazia….

  6. questa testata è talmente pro De Luca che permette di postare anche alle persone come te.

  7. questa testata è talmente pro De Luca che permette di postare anche a persone come te.

  8. Ops e ora chissà come replicherà il nostro piccolo Berlusconi ex sindaco decaduto pluricondannato

  9. Cantone deve dire pure perche’ Verdini pluricondannato deve stare in Parlamento,poi pronuncia solo che è stato condannato,ma deve spiegare o risolvere il rebus perchè e di che cosa è stato condannato,le motivazioni il popolo campano vuole sapere altrimenti si capisce che è stato un disegno politico ben architettato,la legge va sempre rispettata,ma le condanne si motivano e si giudicano per la loro gravità,Purtroppo in Campania brucia il c..o a parecchi che De Luca si candita e si sta facendo un gioco mediatico per abbatterlo politicamente,ma state certi è l’unico portatatore della rinascita di questa Regione,Caldoro frena le indagini a Caserta ,sa che anche lui dovrà essere indagato,ma nessuno ne parla.Speriamo che a questa tornata elettoraleil M5 stelle finisca la sua epoca,gli italiani li hanno schifati del loro non far niente per non parlarne di quelli salernitani,sono solo millantatori,mi meraviglio che nel 2015 ce gente che va ancora appriess a sta gentaglia che non vogliono altro che il degrado della nostra città e il male dei salerrnitani perbene,vogliono il comando di SAlerno,sapendo che non sanno e non comandano neanche a casa loro e i parenti li ripudiano politicamente.

  10. Glielo stanno facendo capire in tutti i modi, fra poco cominciano con i disegnini.
    Quell’ illegale troglodita populista supporter delle 20,15 (sicuramente a scrocco in qualche partecipata) si sciacquasse la bocca quando parla di Cantone.

  11. dovresti mettere un po d’ordine alle tue idee.
    1) devi chiederlo solo e soltanto ai tuoi amici politici perche Verdini è ancora li.
    2) Invece di fare i conti in tasca ai 5stelle perche’ non vedi in casa tua che ci sono persone che di schifo ne hanno da vendere.
    3) Dai sondaggi dei quali ne siete ghiotti il M5S è attestato al 20%
    4) Per quale motivo e per quale logica chi si schiera contro il tuo RAIS è un millantatore, cafone, sciannamato, deficiente ecc.

  12. Siamo al ridicolo. ricordo a tutti, compreso cantone, uomo dei miracoli su tutto ma non so su cosa, ora sembrerebbe pure commissario per bagnoli, che la costituzione italiana ripeto la costituzione italia e nn altri leggi e leggine stabilisce che un cittadino è innocente fino al 3 grado di giudizio. ripeto 3 grado nn primo …………….ma è cosi difficile l italiano per taluni prsonaggi. Chi difende de luca viene etichettato come un parassito delle municipalizzate ebbene stammani ho scoperto che a salerno 24000 persone lavorano nelle municipalizzate 19000 nella provincia

  13. Sono pienamente d’accordo con il fatto che un uomo ha la presunzione di innocenza fino al terzo grado di giudizio.
    Però dobbiamo dire pure una cosa: La legge è uguale per tutti. Dico TUTTI nessuno escluso. Questo fondamento oltre ad essere oltraggiato quasi sempre, è oltraggiato sicuramente sempre e dico SEMPRE quando parliamo dei nostri politici. Meno uno …(chi?)
    Bixio disse: Abbiamo fatta l’Italia adesso dobbiamo fare gli Italiani.
    Sono passati i secoli ma la seconda parte del compito è ancora a livello fetale anzi embrionale.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.