Siano: 60enne cattura uccelli protetti, denunciato dalle guardie dell’Enpa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ENPA_operazioneStamattina, a Siano (SA) in località zona Cappelle, un altro intervento delle guardie dell’Enpa di Salerno ha permesso di cogliere in fragrante un uccellatore intento a parare la rete per la cattura di protetti. Un intervento tutt’altro che semplice. Ben nascosto tra gli ulivi usava un telo verde per mimetizzarsi. Il vento portava il canto degli uccelli usati come richiamo lontano, così che le guardie hanno impiegato non poco a capire da dove provenisse. L’ultrasessantenne dopo aver visto le guardie ha tentato inutilmente di darsi alla fuga. Le guardie, dirette dal nuovo Capo Nucleo di Salerno Alfonso Albero, divise in due squadre hanno bloccato il maldestro tentativo di fuga. Il signore ha cercato di portare tutte le gabbie, con all’interno gli uccelli, verso la sua auto.
Fermato e identificato, si è atteso l’intervento dei carabinieri della stazione di Siano per procedere alla denuncia penale. I carabinieri, operosi e zelanti, hanno proceduto alla perquisizione della  capannetta che il signore che, posizionata poco lontano e presso un terreno di sua proprietà, utilizzava non solo come rimessa per gli attrezzi ma come “deposito” degli uccelli che catturava.
Si contano in totale 16 uccelli, tra cui due fanelli, tre verzellini e cardellini. Due dei piccoli volatili avevano un’imbragatura che permetteva all’uccellatore di muoverli, come marionette, una volta posizionato a terra, così da indurre gli uccelli selvatici a fermarsi.
“Un altro bel risultato per il nostro gruppo – commenta il capo Nucleo Alfonso Albero – ma la gioia più grande è stata veder tornare liberi gli uccelli sequestrati. La loro libertà, per noi, vale tutta la fatica che facciamo.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.