Regionali in Campania, Vendola: “Sel non sostiene De Luca”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
Nichi-Vendola-sel-salernoNichi Vendola esclude che “Sel possa convergere sulla candidatura di Vincenzo De Luca” candidato alleRegionali in Campania. “Un po’ ovunque – spiega a Caserta dove è in corso la due giorni dell’iniziativa ‘Human Factor’ – sotto l’usbergo delle liste civiche rischia di catalizzarsi il ceto dei traghettatori, le seconde e terze fila dei vecchi ras della politica, dei cosentiniani”.

E questo, per il leader di Sel, “abolisce la speranza concreta del cambiamento e la credibilità di una coalizione che è chiamata non a vincere per vincere ma a vincere per trasformare la regione, per renderla una casa di vetro, ente di programmazione utile alla soluzione dei problemi”.

Se Vincenzo De Luca si facesse da parte, per Sel si potrebbero “riaprire le danze” per un confronto con il Pd in Campania, in vista delle regionali. Intanto, dice il leader di Sel, Nichi Vendola, a Caserta, dove è in corso la due giorni della iniziativa “Human Factor”, “sicuramente lavoriamo per una candidatura alternativa”.

Ma, sottolinea Vendola, “vorremmo contribuire ad arrestare la deriva del centrosinistra, vorremmo ostinatamente tentare e ritentare la strada della ricostruzione del profilo e della proposta politico-culturale di un centrosinistra realmente alternativo a tutto ciò che di negativo abbiamo visto nelle dinamiche di potere”. Il giudizio su De Luca, spiega Vendola, non ” è personale” ma il rischio “è il reclutamento di pezzi di centrodestra nelle liste civiche e il rischio che un De Luca vincente sarebbe inibito all’esercizio del governo”.

Per Vendola “bisogna sfondare non cooptare l’anima dell’avversario dentro la coalizione”, soprattutto perchè “il modo peggiore per perdere è perdere l’anima”. Il Pd, dice il leader di Sel, ha commesso “molti e gravi errori sulla candidatura di De Luca”. Renzi, spiega Vendola, “pensava di poter archiviare la ‘pratica De Luca’ con le primarie che, invece, hanno avuto un esito che oggi rappresenta un motivo di straordinario imbarazzo per quel partito”.

“Non si può non percepire un elemento, che è persino inquietante, di gioco d’azzardo nel tentativo di scavalcare la barriere della legge Severino – aggiunge – Ma, soprattutto, non si può non immaginare che, tanto più in una regione come la Campania, il fondamento del centrosinistra non debba essere la lotta al trasformismo e alla degenerazione della politica”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. Caro Niki, questa volta non mi sei piaciuto.

    Gli uomini liberi vanno incoraggiati, sempre, e non osteggiati se hanno il sostegno del popolo. De Luca può vincere da solo anche senza l’aiuto del PD e di SEL.

    Vendola con 4 voti si permette di dare giudizi al PD e a De Luca.
    Quale e’ il problema? Si sono fatte le primarie? Si. Le primarie sono state regolari? Si. Ha vinto De Luca? Si. Ha avuto un mucchio di voti? Si. Il popolo era a conoscenza della condanna? Si. Il popolo ha ritenuto discriminante la condanna? No. E allora?
    Sarà il popolo a decidere chi dovrà governare non i burocrati e nemmeno i giornalisti nemmeno chi non sa fare le leggi e neanche chi non sa farle rispettare. Evviva! Meglio se i magna-magna dei partiti si sfilano.

    Se De Luca perde nelle urne si farà da parte altrimenti si faranno da parte gli avversari come è sempre stato.

    Se non sono ciuccio così funziona la democrazia, o no? Non quella di Vendola che pur di apparire immacolato palesa intrighi criminali che non hanno nè capo nè coda.

  2. Se Vendola si facesse da parte, visto che sono 30 anni che parla a vanvera, non sarebbe male !

  3. Mi domando può un politico criticare, ancor di più, non rispettare una legge dell’ordinamento legislativo italiano solo perchè d’impedimento alle proprie aspettative politiche? la norma può presentare tantissime anomalie, ma è pur sempre legge e sino a quando nn itervengono fattori modificativi va osservata così come è. Le furbate, come quella relativa alla mancata attribuzione delle deleghee allorquando fu nominato sottosegretario, nn ripagano sia in termini di giustizia sia in termini elettorali. Poi, il buon Vincenzo spogliato di cotata arroganza nn dimentichi che questa norma è stata voluta dal suo partito che ora nn può compèortarsi da coccodrillo con tutti i rischi che la cosa comporterebbe. In questo momento per vincere il valore aggiunto è il partito e non l’uomo. Ecco perchè alla fine lo stranamente silenzioso Renzi troverà la debita soluzione. Nel frattempo Vincenzo stai sereno.

  4. Per questioni di decenza, anche il Sig. VENDOLA dovrebbe dimettersi da Governatore della Regione PUGLIA, non fosse altro per l’esempio che da ai cittadini, normali padri e madri di famiglia…

  5. Per questioni di decenza, anche il Sig. VENDOLA dovrebbe dimettersi da Governatore della Regione PUGLIA, non fosse altro per l\’esempio che da ai cittadini, normali padri e madri di famiglia…
    Pensasse di più a risanare la “sua” terra dei fuochi che si chiama ILVA di TARANTO. .. Spiegasse ai cittadini di Taranto cosa ha fatto in 5 anni per migliorare la situazione creatasi in quella città, piuttosto che occuparsi dei problemi della CAMPANIA…

  6. Caro Vendola hai ragione ma purtroppo il Pd in Campania è diventato il partito non della sinistra ma del trasformismo, dell’opportunismo, del correntismo, al cui confronto la vecchia DC impallidisce.Il signor De Luca con il suo codazzo di portaborse e sciocchi servitori, rappresenta al meglio del clientelismo più becero basato su favoritismi e partecipate varie. E’ un uomo per tutte le stagioni prima comunista,poi Ds,poi Pd,prima bersaniano e poi subito renziano sempre pronto a seguire il vincitore di turno, ad accodarsi al carro del vincitore pur di conservare il suo “potere”.Predica il rispetto delle regole per gli altri ma quando egli viene condannato per abuso d’ufficio vuole subito cambiarle.Falso,ipocrita, opportunista…ma il problema caro Niki è che ci sono ancora degli sciocchi o ingenui che ancora credono alle sue false prediche…

  7. Ma può una legge violare probabilmente un’ altra legge, quella costituzionale, e si può permettere ad un altro tribunale, per questo di sospnderne in alcuni casi l’efficacia? Questo è rispettare non solo la legge ma l’intero impianto istituzionale. Si può leggittimamente dubitare di una sentenza che condanna per un abuso d’ufficio quando questo abuso non ha comportato danno patrimoniale per alcuno? Si può pensare allora che l’abuso sia stato commesso a danno del condannato? Non è certo la prima volta che i giudici sbagliano! Si dovrebbe attendere almeno il giudizio di appello. Infine non dimentichiamo che De Luca è stato assolto dal reato di peculato che volevano affibiargli!

  8. pd,pipi,vendola o tirabbacchino io sto\’ solo con De Luca…..di vendola e dei suoi quattro sfigati trasformisti e pseudo nipotini di PCIniana memoria cè né puo\’ frega\’ de meno…..e poi per l\’emerito politologo da strapazzo tal zapata…De Luca non ha dovuto saltare su nessun carro di vincitori…il vincitore è sempre lui….pensierino per un altro ****resuscitato tal ex ex ex Mario De Biase che sembra essere tornato in voga solo per blaterare contro De Luca……ricordati quando fare **** ti faceva molto comodo….

  9. Ma Zapata chi e’ Rita al maschile?? lo trovo a scrivere contro De Luca dappertutto su tutti i Forum ( Repubblica, Il fatto quotidiano, Corriere) . Fatti una vita e vivi felice tanto domani il mondo fara’ almeno di te anzi di voi

  10. Ecco uno chr ha naso, sa che questo personaggio una volta eletto sarà rimosso in meno di 6 ore dalla sua elezione, Severino docet, e cerca un candidato che non cadrà.
    Bravo Niki, peccato che sarai sempre un minoritario.

  11. Per piacere lasciatela dormire,altrimenti ci riempie di palle,essa e De Luca,mi sembrano il diavolo e l’acqua santa,aspetto ancora che lei o qualcun altro mi spiegano perchè è stato condannato De Luca,ma fosse uno che me lo spiegasse perbene,sanno dire solo ..condannato,pregiudicato…. ma la sostanza nessuno la dice,non tanto i quaquaraquà,ma i tanti credenti di essere politici o politicizzati non sanno dare spiegazioni,ieri Gargano ci girava intorno ma non diceva niente ASPETTO VOSTRE DELUCIDAZIONI.

  12. Vendolaaa ma mi faccia il piacere!!!!!!de luca dovrebbe reclutare elementi di destra per governare???????bha non ho parole per definire le esternazioni di un politico che ha perso la bussola!!! Povera sinistra

  13. il poveretto, con non so quanti vitalizi, è in piena escandescenza primaverile ……. per non dire altro!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.