Regionali: Nocera (Fi), Cgil ‘reintegra’ De Luca a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
ospedale_salerno_ruggi“Se De Luca non rispetta leggi e sentenze, la Cgil non è da meno: sui manifesti a Salerno che annunciano un suo incontro al Ruggi lo dichiarano Sindaco di Salerno. La Cgil straccia la Severino pur di consentire a De Luca di strumentalizzare e fare proselitismo in un’azienda ospedaliera. Altro che la politica fuori dagli ospedali”.

manifesto_cgil_fpLo afferma il presidente del gruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Campania, Gennaro Nocera, per il quale “si tratta di un’operazione a vuoto perché medici, infermieri e amministrativi sanno bene che De Luca tutto ha fatto fuorché qualcosa per la sanità: il nulla sul riparto del Fondo Nazionale, il nulla sullo sblocco del turn over, il nulla di nulla, salvo a rosicare per l’azzeramento del deficit strutturale, per l’assunzione di oltre mille medici e infermieri e l’inaugurazione degli ambulatori dell’Ospedale del Mare” conclude Nocera.


Fortunato, Cgil ignora o mente su De Luca?
 . “Pur di avere il loro candidato presidente al Ruggi la Cgil non esita a imbrogliare e annuncia che il sindaco di Salerno, così lo definisce, sarà lunedì nell’Azienda Ospedaliera per discuterne il futuro. Alla Cgil o ignorano che De Luca non è più il sindaco di Salerno o mentono spudoratamente per ottenere l’autorizzazione all’uso dell’Aula Protocollo.

Non ci stupisce è la stessa Cgil che ha assistito in silenzio allo sfascio della sanità e che ora promuove un candidato che non ha mosso un dito né per lo sblocco del turn over né per il riequilibrio della ripartizione del Fondo Nazionale Sanitario. Un impresentabile che ha rosicato per l’accelerazione della spesa dei fondi europei, che si è messo contro i comuni e i giovani. Mi auguro che al Ruggi non gli facciano nemmeno mettere piede”. Lo afferma il consigliere regionale campano del gruppo Caldoro Presidente, Giovanni Fortunato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Si sono dimenticati emerito.
    É la conferma che il sindaco facenti funzioni non conta nulla, é un fantoccio.

  2. Adesso anche lo sfascio della sanità regionale è colpa di De Luca? Ma non è di competenza regionale?

  3. Ma di che ci meravigliamo??? Ricordiamoci che De Luca, prima di passare a libro paga del Comune, proveniva dalla CGIL.

  4. Povero vecchietto, alla ricerca disperata di un posticino al sole,( lo hanno estromesso da tutto), prima di essere rottamato come tanti altri. Dica alla CGIL che PAPA’ renzuccio stà per cancellarla CGIL e tutti i Sindacati.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.