Salerno: inchiesta sui pontili, indagati alcuni club nautici e ormeggiatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
nave_crociera_porto_salernoPer ancorare i pontili al fondale molti concessionari si sono spinti con corpi morti e catenarie oltre i confini della concessione, invadendo un’ambiente marino che è patrimonio del Demanio e soggetto a un regime di protezione. E’ il cuore dell’inchiesta sui pontili dello scalo commerciale Masuccio salernitano e che riguarda alcuni club nautici e ormeggiatori accusati di occupazione abusiva e danno paesaggistico. A darne notizia il quotidiano La Città oggi in edicola.

La conclusione delle indagini ha portato alla notifica di avvisi di garanzia per alcuni club nautici e diversi ormeggiatori. Per la magistratura avrebbero occupato uno spazio molto più ampio rispetto a quello autorizzato. E oltre all’accusa di occupazione abusiva, è scattata anche quella di danno paesaggistico. Tutto è partito da una segnalazione dell’imprenditore portuale Agostino Gallozzi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Ma andate a ca…re.
    Danno paesaggistico?!?
    I pontili?!?

    Ma quando li buttate a mare con tutti i panni che ci divertiamo pure.

  2. Denunce fatte in conflitto di interesse.Si gioca sporco.Poi mi chiedo :Per la Marina d’Arechi è proprio tutto limpido?????La magistratura dovrebbe intervenire su caro prezzi e prelazione per diportisti Salernitani e non per ridurre posti barca nel porto e favorire altri.

  3. scommetto che qualche proprietario che si è beccato la denuncia è di Italia Nostra e chiancarellai vari….

  4. Cosi Gallozzi contribuirà a far fallire quelle aziende della nautica già in difficoltà , portandosi al marina di Arechi quelle poche barche rimaste negli altri porti cittadini.
    Cose da far accapponare la pelle !!!

  5. Gallozziiii??? Ke signore…ma lui il porto lo ha realizzato con soldi suoi???ha avuto contributi???Ci piacerebbe saperlo

  6. le solite teste di pippi, ma con contributi e/o meno ha costruito una struttura bellissima ed importante per lo sviluppo turistico.. Vedere se ha avuto contributi? i contributi, ma andate a raccogliere cozze che è meglio.

  7. Ben vengano imprenditori capaci nel Salernitano,ma non è frutto di capacità quella di impedire agli altri di lavorare per i propri BECERI interessi.Se Hai costruito una strutture in tempo di congiuntura,hai fatto male i tuoi calcoli e ne devi pagare le pene,appellarsi a cose campate in aria,ti fa sembrare un bambino viziato al quale il proprio giocattolo non funziona bene e vuole quello dell’amichetto.Se poi ha problemi di introiti,la raccolta di cozze potrebbe essere un buon affare.Spero per loro che con queste uscite utilitaristiche,già un pò antipatici ai Salernitani,non lo diventino del tutto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.