Gambino su Riperimetrazione del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
gambino_riperimetrazione_parco_nazionale_cilentoCome da richiesta del Consigliere Regionale Alberico Gambino, si è svolta, presso la VII Commissione Consiliare Permanente (Ambiente, Energia  e protezione civile), un’audizione per discutere della “riperimetrazione del Parco del Cilento, Vallo del Diano ed Alburni” a cui hanno partecipato i Sindaci dei comuni interessati.

Alla fine della riunione, il Presidente della Commissione Luca Colasanto, su sollecitazione dell’Onorevole Alberico Gambino, ha annunciato che i temi affrontati nel corso della riunione saranno sottoposti, con apposito verbale, all’attenzione del Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro.

“Ringrazio il Presidente Colasanto- ha dichiarato il Consigliere Regionale Alberico Gambino- per aver convocato in tempi celeri questa audizione. Sono stato sollecitato più volte da tanti sindaci perché la situazione nelle zone del Parco è molto complicata. Ritenevo e ritengo che bisogna rivisitare il “piano parco” perché, oggi, è diventato particolarmente difficile fare qualsiasi cosa all’ interno di quest’area.

Devo evidenziare fin d’ora che il Presidente Caldoro, qualche settimana fa, si è prodigato affinché la Giunta potesse approvare un provvedimento con cui avocare direttamente alla presidenza dell’esecutivo le problematiche inerenti al parco per promuovere e proporre al Governo ed al Ministero competente un nuovo piano di sviluppo del Parco del Cilento, Vallo del Diano ed Alburni”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. mettere le mani sul parco, per i soliti affari loschi e cementificazioni.
    E’ questo lo scopo della riperimetrazione!

  2. Dietro la giustificazione dell’eccessiva burocrazia all’interno dell’area del Parco del Cilento qualcuno è diventato l’alfiere della nuova speculazione edilizia e delle nuove colate di cemento in area patrimonio dell’Unesco e dell’umanità per le sue peculiari caratteristiche di biodiversità e paesaggistiche……………

  3. Povero Angelo Vassallo,cosa deve vedere da lassù…..lui si opponeva sempre a questi perversi disegni, perchè prima di tutti aveva capito che il vero valore del Cilento è il suo bellissimo paesaggio naturale,ma qualcuno fà finta di non capirlo in nome di un finto progresso civile fatto solo di cemento….

  4. spero vivamente che tutta la popolazione del cilento e della provincia si opponga fermamente a questi scempi!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.