Regionali: Di Nardo (IdV): «Salerno non è Palazzo Grazioli, né casa Olgettine»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
movida_salerno“Vedo che il capogruppo del partito di Berlusconi Gennaro Nocera si spende per difendere Caldoro e attaccare Italia dei Valori e come ci ha abituato il suo capo di Arcore non viene sfiorato da nessun bisogno di autocritica”. E’ il commento di Nello Di Nardo, coordinatore regionale Idv in Campania. “Né per i disastri nei trasporti e nella sanità lasciati in Campania da Forza Italia – sottolinea – né per chi, come Berlusconi, sì che ha fatto carta straccia di legge e sentenze. O dobbiamo ricordare al capogruppo di Forza Italia, Gennaro Nocera che c’è una bella differenza tra essere condannati in via definitiva per falso in bilancio e avere prodotto leggi ad personam, rispetto al caso di Vincenzo De Luca? Salerno non è Palazzo Grazioli, né la casa delle Olgettine. Salerno è una città cui tanti campani e italiani guardano come a un modello, frequentata da sempre più turisti, come dimostrano i dati della recente manifestazione “Luci d’artista” o quelli del traffico crocieristico”.

“Italia dei Valori – aggiunge Nello Di Nardo – non ha avuto esitazioni a schierarsi con De Luca perché riconosciamo il suo lavoro e la sua capacità amministrativa. Quanto alla sospensione per effetto della legge Severino per De Luca in relazione alla vicenda dell’inceneritore di Salerno, ci rifacciamo alle valutazioni espresse appena due giorni dal commissario anticorruzione Raffaele Cantone, quando ha annunciato come ci sia “spazio per una valutazione. Sull’abuso di ufficio si può fare una riflessione: con una sentenza di condanna di primo grado non è opportuno intervenire con la sospensione”, una posizione che Italia dei Valori, fedele ai principi di legalità e democrazia, ha già più volte manifestato, in Campania e nel resto del Paese”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Persone serie e preparate come de Luca e di nardo rappresentano un surplus x questa regione.Caldoro hai fallito fai spazio alla politica del fare

  2. Salerno non è Palazzo Grazioli, non le Olgettine, non è di De Luca, non è dei cortigiani, nè delle munipalizzate, è dei salernitani.
    Di bugie, manovrine, falsita se ne sono viste e sentite tante.
    Di quali turisti parla di quelli delle luminarie? Di quali croceristi parla di quelli che arrivano e vanno subito in costiera amlfitana o a Paestum e se rimangono a Salerno li vedi girare spaesati per il centro storico senza una guida.
    Di quale crescita parla dei B&B che funzionano solo durante i 2 mesi delle luminarie?
    Parli, piuttosto, della crisi che attanaglia Salerno, dei posti di lavoro che si perdono, dei negozi che chiudono, del centro storico che sta morendo, del Lungomare di Salerno abbandonato e devastato dal Crescent, dei vari cantieri aperti da ventanni di cui non si vede la fine nonostante, le varie e infinite inaugurazioni.
    Dimenticavo, é la Puglia la regione con la maggiore affluenza di turisti, sempre piú in crescita, si informi meglio.
    Smettetela di ingannare gli elettori.

  3. Rita devi rinnovare un poco il repertorio altrimenti non verrai piu’ letta.Hai accumulato tanto veleno che le vipere si tengono alla larga da te Fatti una famiglia e vivi felice il fegato ti sta scoppiando.Noi pure scriviamo a favore di De Luca ma ci atteniamo sempre ad argomenti dell’articolo mentre tu per parlare male di questo , lo fai su articoli indipendemente dall’argomento Domani e’ un altro giorno ed il mondo fara’ almeno di te.

  4. Cara Rita, purtroppo per te, la tue sono valutazioni personali dettate da un ormai evidente stato di alterazione e di odio che provi nei confronti di quest’uomo, ma che, ripeto, purtroppo per te non sono state condivise dai tanti significativi consensi e apprezzamenti che De Luca ha avuto nel corso di questi decenni. Se, poi, vuoi addossare a De luca il peso della crisi economica che attanaglia tutta la nazione, fai pure ma è pura espressione di risentimento e odio, comunque rassegnati, e almeno per quel poco di democrazia che ci è rimasta lasciamo al popolo decidere, cosa che non ti va a genio. Nelle tue parole c’è tanta presunzione di essere in possesso di verità assolute e indiscutibili, devi accettare i verdetti democratici!

  5. Ma di quale risentimento e odio parlate, non lo so, beati voi che vivete nella citta’ piu’ ricca, piu’ efficiente, piu’ visitata dell’Italia, o meglio del mondo.
    Scusate, dimenticavo che l’emerito ha definito Salerno meglio di Parigi, Londra, Roma, New York, Berlino…….
    Forse io vivo in un’altra Salerno completamente diversa dalla vostra……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.