Sanità Campania, Caldoro: “Prima si chiudevano ospedali, ora si riapre, si riassume e si investe”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa

pronto_soccorso_salerno_inaugurazione_caldoro_de_luca_8“Oggi riapriamo gli ospedali che erano stati chiusi e previsti in chiusura nel 2010 e soprattutto: se prima c’era il blocco del turn over, oggi si riassume. Un grande rilancioche è stato possibile grazie un gran lavoro di serietà, di silenzio nei momenti difficili”. E’ quanto dichiara il Governatore della Regione Stefano Caldoro presentando la riorganizzazione della rete ospedaliera. “Oggi abbiamo recuperato quasi mille posti letto rispetto a una battaglia che vedeva la Campania ingiustamente penalizzata. Abbiamo recuperato risorse per aver eliminato gli sprechi, 230 milioni di avanzo che significa permettere a tutti questi ospedali e sono tanti. La riorganizzazione generale del sistema permetterà di evitare la chiusura di tanti ospedali, il cui funzionamento è fondamentale per la nostra rete di emergenza.

Guardiamo con fiducia al futuro – ha ribadito Caldoro – per i nostri cittadini, per la nostra rete di eccellenza, quella che miriamo ad avere nei prossimi anni”. A margine della conferenza stampa a Palazzo Santa Lucia il Presidente ha aggiunto: “È un grande rilancio ed è stato possibile farlo grazie un gran lavoro di serietà, silenzio nei momenti difficili, ma oggi abbiamo recuperato quasi mille posti letto rispetto a una battaglia che vedeva la Campania ingiustamente penalizzata. Stiamo recuperano risorse –  aggiunge – per aver eliminato gli sprechi, 230 milioni di avanzo che significano permettere a tutti questi ospedali di non essere chiusi”. Questo “rafforza la nostra sanità”, afferma, “è un grande risultato e guardiamo con fiducia al futuro per i nostri cittadini, per la nostra rete di eccellenza, quella che dobbiamo mirare ad avere nei prossimi anni”.

Ed a margine della presentazione della riorganizzazione della rete ospedaliera regionale Stefano Caldoro ha voluto lanciare un “appello alle responsabilità di tutti”:“”Premesso che il gioco politico c’è sempre – dice – quando ci sono misure concrete e quando si toccano, si vedono, non facciamo promesse e non vogliamo farne”. “Facciamo solo cose concrete e quando significa non chiudere strutture ospedaliera come quelle a Torre del Greco e Scafati”. Un rilancio, per Caldoro, che sottolinea: “Dovremmo esserne tutti contenti”. “Non è una questione maggioranza e opposizione – aggiunge – sono cose positive per la nostra regione, non si tratta di un argomento di polemica politica”. “Tutti – conclude – dobbiamo remare nella stessa direzione per migliorare la nostra sanità”

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. questo o e’ scemo o si crede che lo siamo noi , in quanto i tre ospedali che si parla nell’articolo li ha chiusi proprio lui senza dimenticare le tante problematiche e limitazioni e chiusure varie poste ad Amalfi, Agropoli, Oliveto Citra, Roccadaspide, Sapri e Pagani. Quanto leggo queste cose mi sembra di rivivere la situazione metropolitana di Salerno , prima l’ha chiusa ed ha dato la colpa a De Luca e poi l’ha riaperta con molte corse in meno prendendosi il merito. Ma va fan.. lo

  2. Mi associo a quello che dice Attilio io sono un elettore di destra da decenni ma stavolta prenderanno il mio voto solo da morto. Veramente questo crede noi siamo cosi idioti prima combinano tutto sto casino e guarda caso sotto all’elezione riapre tutto che coraggio che anno io non ho più parole.

  3. Mi fa rabbia, questi politici ci credano ancora con l’anello al naso, ma lo sa il cittadino Caldoro nonchè politico, che manca poco più di un mese alle elezioni, ma cosa crede di raccimolare

  4. Dice “detto fatto”? Doveva dire ” vi giro e vi volto come pare a me”…pupazzetti miei! Ma noi non siamo i pupazzetti vostri e voi siete solo poveri illusi politicanti. AVETE GIA’ PERDUTO LA FACCIA. PERDERETE ANCHE LE POLTRONE!

  5. NUN C’HA PUTIMM MAI FA!!!!! Silvan confronto a loro era un dilettante. Ma com’è che solo sotto campagna elettorale si fanno proclami e ci si ricorda della gente? Ma lo sanno che la gente si ricorda di loro e di quello che hanno detto? Cos’e pazz!!!

  6. Grande Presidente Caldoro in pochi anni hai rimesso la Campania in carreggiata dopo lo schifo targato De Luca/Bassolino adesso continuiamo cosi per altri 5 anni, la Campania non aveva mai avuto una persona cosi seria e perbene come governatore.

  7. Che coraggio che hai Merlo! De Luca,Bassolino Nn sono buoni, ma stiamo parlando di Caldoro persona perbene!

  8. Sei proprio un ”merlo”! ti auguro di non avere bisogno della sanità campana! te ne accorgeresti dello schifo inaudito!

  9. Se è vero, allora siamo allo schifo più totale! Giocare con la salute della povera gente per mera campagna elettorale!!!!! Vergognaa!!!!!!!!!!!!!

  10. che schifo questa è politica devono crepare all’inferno loro e chi li vota.se salta pure de luca non voterò mai più

  11. Mi associo ai commenti precedenti, come volevasi dimostrare si sta facendo campagna elettorale, prima chiudono tutto perchè devono risanare la sanità in campania a spese dei cittadini (la salute non ha prezzo, capitoooo!!!) e poi pensano di riconquistare la gente con questi proclami! Vergogna. E come mai ad Agropoli l’ospedale non si apre? Forse perchè il sindaco di Agropoli è a favore di De Luca? Ci avete stancato con questo teatrino… che schifo, avete tanti morti sulla coscienza, persone che non sono riusciti a salvarsi perchè per raggiungere un ospedale ci vuole più di 1 ora di macchina

  12. Non sono un estimatore di Caldoro ma sentire il tiranno affermare che la colpa dello sfascio sanità della regione è di Caldoro dopo che il suo amico Bassolino (contro il quale si scagliava quotidianamente mentre adesso mendica il suo appoggio) ha distrutto la regione per quindici anni è vergognoso. Solo gli idioti possono credergli. La sua sì che è demagogia da campagna elettorale

  13. Hai capito il chirichetto? Ha imparato subito i trucchi del mestiere….,ma cmq non gli servirà a niente. Troppo tardi…le valigie sono pronte….AVANTI DE LUCA!!!!!!

  14. Ti porti sulla coscienza tutti quelli deceduti di male sanità da 5 anni,ora giochi sulle perdite e sui dolori familiari e aspetti le elzioni per farti gratificare ,sei un emerito ignorante chirichetto, tu credi di prendere per culo gli abitanti di questa Regione e specialmente quelli della provincia di Salerno,VERGOGNATI,fino a ieri mattina i pazienti stanno sulle barrelle in attesa di essere visitati per ore e ore, vai nei centri di riabilitazione,hai fatto stare dipendenti senza stipendio per mesi,facendo pagare i poveri familiari le cure, tu nun si buono e ti stai lavando la faccia,per 5 anni non ha mosso un dito,hai incominciato dalla sanità per cercare di colpire i deboli,non ti dimenticare che tu vieni da un club e da un nano maestro e bugiardo che per 20 anni avete mentito di falsità gli italiani ,ora come ti devono credere i campani,ricordati quello che dicesti 5 anni fa,non hai fatto NIENTE ,MI DISPIACE SOLO CHE TUO PADRE ERA UN GRANDE SOCIALISTA,UN OTTIMO AVVOCATO,STIMATO E APPREZZATO DA TUTTI,PENSA ERA STATO ANCHE DIFENSORE DI dE lUCA AI TEMPI DEI FATTI DI BATTIPAGLIA,FORSE NON ERI ANCORA NATO,OGGI PER VALORIZZARE UN CLUB RIEMPI DI MENZOGNE UNA POPOLAZIONE OSCURANDO L’IMMAGINE DI UN GRANDE UOMO.

  15. Ha ragione salernitano doc,ci vuole prendere per culo ,ma stavolta ha sbagliato i conti

  16. Per chi non lo sapesse il buon Caldoro è indagato insieme al suo assessore ai trasporti dalla DDA di Napoli per aver continuato a prorogare l’attività dell’azienda regionale dei trasporti pubblici di Caserta la CLP, nonostante quest’ultima fosse stata colpita da due interdizioni antimafia da parte della Prefettura di Napoli,ma la stampa di regime non ne parla,come mai?Ricordatevi da uomini liberi che nonostante i tentativi di sopraffarlo per prenderne il posto, alla fine il “clan Cosentino” ha votato compatto nel 2010 per l’attuale governatore,risultando decisivo per la sua elezione!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.