Studenti ITE Giffoni festeggiano 25 anni della fondazione alla Cittadella con spettacolo di G.Albertazzi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Giffoni_Sala_truffautIn occasione del 25° dell’istituzione dell’Istituto Tecnico Economico, per ricordare questa importante tappa, il Presidente di Giffoni Teatro, Maria Domenica Cafaro, ha esteso un particolare invito al Dirigente Scolastico dell’ITE Renzo Stio, al Vice Preside Rosario D’Acunto e agli studenti e docenti, ed all’Amministrazione Comunale, per assistere allo spettacoloteatrale in programma alla Sala Truffaut, nell’ambito della Stagione di Prosa, mercoledì 18 marzo alle ore 21.00, che vedrà in scena Giorgio Albertazzi in “ Il Mercante di Venezia” di W. Shakespeare.  L’intera attività di Giffoni Teatro persegue quale obiettivo principale la realizzazione di eventi in grado di svolgere una forte azione di promozione e diffusione della cultura teatrale, quale mezzo di espressione artistica, di formazione e di aggregazione sociale. Lo spessore creativo delle attività e la qualificata partecipazione dei protagonisti del mondo dello spettacolo riescono a coinvolgere un pubblico sempre più numeroso.

 “Fin dall’inizio della nostra attività -dichiara Maria Domenica Cafaro- abbiamo riservato una particolare attenzione ai giovani che ci ha portato ad essere sempre più impegnati in attività culturali e formative; siamo pienamente consapevoli della necessità di valorizzare e promuovere l’educazione allo “spettacolo dal vivo” nei confronti delle giovani generazioni. L’obiettivo è integrare il bagaglio culturale che la scuola fornisce con la capacità di apprezzare un’arte antica, quella del teatro, specchio della cultura di ogni epoca e popolo”.  “Il nostro impegno a favore della cultura – dichiara il Sindaco Paolo Russomando – è sotto gli occhi di tutti ad iniziare dal palcoscenico della sala Truffaut. Il Comune è intervenuto con lavori di miglioramento strutturale e adeguamento funzionale attraverso un finanziamento regionale di 250mila euro. Il palco è stato elevato agli standard attualmente in vigore, in modo da poter contare non solo su una sala cinematografica attrezzata e funzionale, ma anche in grado di produrre spettacoli di livello internazionale, con una capienza di oltre 700 posti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.