Lupi, quando De Luca a Matrix disse: “Non mi dà deleghe, ministero come bottega privata”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa

De Luca_tg_comLupi immagina di gestire il ministero delle Infrastrutture come una bottega privata, e questo non è possibile. Lupi intende esercitare un ricatto politico nei miei confronti, e questo non è possibile. Perché? Perché il ministero delle Infrastrutture è il più grande comparto di investimenti e di spesa dell’Italia, e un uomo libero che non risponde a logiche di lobby e di potere da fastidio.

Le lobby vanno combattute e smantellate”. Così parlò Vincenzo De Luca a Matrix il 5 dicembre 2013 rispondendo a Luca Telese sul perché, da vice ministro alle Infrastrutture, non otteneva (e mai le ebbe) le deleghe ministeriali che rendessero operative e concrete le sue funzioni di governo.

A risentirle oggi, alla luce dell’inchiesta per corruzione e degli arresti nel ministero di Lupi, le affermazioni dell’ex sindaco di Salerno, vincitore delle primarie Pd in Campania, appaiono inquietanti e profetiche. Con un limite, subito evidente: De Luca non fa nomi e cognomi, non evidenzia fatti precisi e circostanziati. E chissà se avrà voglia di farlo adesso, mentre il Pd prova disperatamente a portare Ncd, il partito di Lupi, (in Campania alleato con Forza Italia e Caldoro) nell’alveo di un centrosinistra simile a quello del governo Renzi.

Lo scrive il Fatto quotidiano.it in un articolo di Vincenzo Iurillo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. Vincenzo già aveva subodorato … per questo non gli davano le deleghe; che bravi questi di ” fratelli d’Italia ” .
    Ma c’è da dire,inoltre, che Lupi appartiene all’area cattolica di comunione e liberazione! Brave persone.

  2. Vincenzo, già all’epoca aveva subodorato qualcosa e per questo non gli ha mai concesso deleghe. Gestiva la cosa pubblica in modo privatistico.

    Che bravi questi ” fratelli d’Italia “, particolare curioso che lo stesso ministro proviene dall’area cattolica di comunione e liberazione cioè uno di quelli che la domenica va in chiesa e si batte il pugno sul petto e recita : ” mi pento e mi dolgo …. ” .

    Brave persone, si meritano tutto il bene possibile dalla vita, per tutti i soldi che ci continuano a fottere.

  3. Il destino di De Luca è quello di essere ascoltato con anni di ritardo: è stato così sul quella che chiama palude burocratica, sulla gestione dei rifiuti, sullo sviluppo urbanistico e non ultimi la legge Severino, incostituzionale e Lupi, omen nomen

  4. anche senza che VDL si esprimesse pubblicamente cosa succedeva nel ministero delle infrastrutture sin dai tempi di SB.
    In più c’é l’aggravante che VDL è un uomo del SUD.

    Mentre qui si arrovellavano gli animi con il doppio incarico lì facevano i babà. I guai che hanno combinato i pentacagati sono stati enormi per questa comunità.

  5. per questo de luca ci teneva tanto ad andarci , per essere compagno di merenda! e lì si mangiava tanto , peccato esserne escluso… credo non volessero dividere con lui che invece bramava la sua fetta!

  6. ha fatto benissimo a non dargli deleghe, altrimenti, dopo quello che ha combinato qui, avrebbe voluto fare anche del ministero un suo potentato personale, come gli piacerebbe fare della REGIONE per piazzarvi la sua squallida corte dei miracoli. Altro che interesse pubblico

  7. certo, la Severino secondo te è incostituzionale perchè questo farebbe comodo al tuo idolo. Guarda caso quando venne applicata ad altri non mi sembra che nè tu ne lui, da illustri giuristi quale siete, abbiate sollevato dubbi sulla costituzionalità della legge. ma vergognatevi!

  8. è sorprendente quanta idiozia si possa esprimere in circa 30 parole. Complimenti.

  9. Bravo salernitano, se fosse stato estraneo ai fatti e pulito come vuol far credere non avrebbe atteso che gli dessero le deleghe , che non ha mai avuto e alla fine messo alla porta, se ne sarebbe andato sbattendo la porta e denunciato i fatti e facendo nome e cognome.
    La torta era molto appetibile, era un peccato rinunciare…..

  10. CHE BELLO UN CONDANNATO SEPPURE IN PRIMO GRADO CON TUTTE LE ATTENUANTI DI QUESTO MONDO CHE ATTACCA IL MINISTRO LUPI PERALTRO – A QUANTO FINO AD OGGI SI E’ LETTO SUI GIORNALI – NON RISULTA NEMMENO INQUISITO.

  11. ma fatemi capi’ una cosa…….osannate DE LUCA che e’ stato condannato e tiene sul groppo decine e decine di processi…….intercettazioni sea park scomparse……rovina di questa citta’ e i cittadini…arricchimenti si ma x gente che e’ venuta da fuori…di salernitano e salernitani ci sta poco….ad iniziare dalle imprese……mo’ vogliamo mettere in croce LUPI e a DE LUCA lo facciamo SANTO?????????? ma voi lo sapete che lo stomaco lo fate rivoltare dal vomito che vi vomiterei addosso……ma andate a lavorare…lavorareeeee a faticaaaaaaaaaaaaaa……

  12. ma se sapeva ed era a conoscenza…perchè non ha denunciato, perchè non ha fatto nomi? solo chiacchiere…..bla bla bla…a casa tutti

  13. La cosa grave come viene detto nell’articolo è che il PD non attacca a testa bassa il malcostume dell’esponente NCD perchè i loro voti potrebbero tornare utili non solo a livello nazionale ma anche per alleanze al futuro governo della regione Campania………..cosa non si fà pur di arrivare in alto ove sempre pecunia no olet!

  14. lupi non ha preso neanche il minimo regalo di 150euro che bravo.l’orologio da 10000 era per suo figlio,mal pensanti

  15. De Luca ringrazia la Madonna che rifiutasti ,altrimenti oggi eri anche tu un inquisito,salernitano tu non capisci niente,parli sempre al contrario,per ora i tuoi amici hanno rastrellato quasi 25 milioni di euro,invece di farli na munnezza pensi a De Luca,vuoi vedere che per aprire la metropolitana De Luca ha pagato o fatto un regalo a qualcuno,fai aprire un inchiesta,ora vedremo cosa accadrà a Caldoro per i trasporti a Caserta,e ‘ sempre lo stesso Ministero,mi sa che qualcuno non dorme tranquillo alla notte.

  16. CAFONE, IL TUO VOMITO RIMANGIATELO PERCHE’ TI E’ RIMASTO SOLO QUELLO DA MANGIARE NON SPRECARLO.

  17. Ora abbiamo capito il disappunto che provò De Luca quando con il nuovo governo Renzi subentrò al suo posto il famoso avvocato Del Basso De Caro da Benevento, che subito ebbe le deleghe da Lupi, cosa che De Luca con il governo Letta non aveva mai avuto.
    Nella famosa intervista di Matrix il “nostro” doveva però indicare i nomi della “Cricca” del ministero e non restare sul vago.

    Per Max siamo in democrazia e tutti hanno la libertà di parlare (ovviamente anche Rita)

  18. SONO TUTTI UGUALI. INFATTI PER LUPI SI PARLA DEL FIGLIO. MENTRE OGGI HO LETTO CHE ANCHE DE LUCA JR E’ IMPELAGATO IN QUALCOSA. POVERA ITALIA SO’ TUTTI U G U A L I.
    TENG FAMIGLIA………..

  19. De Luca è l’unico politico immacolato, lo stanno triturando nello stesso modo di Berlusconi, ma lui riuscirà ad emergere e a far venire a galla la verità. Voleva porre fine alla telenovela della SA / RC, non l’hanno permesso altrimenti a quest’ora sarebbe stata ultimata.
    L’unica cosa che ha fatto per noi salernitani è stata la metropolitana altrimenti a quest’ora eravamo ancora con i pullman e la cittadella giudiziaria, che poi stanziati i soldi, hanno bloccato l’erogazione.
    Fatevi un giro al Corso V.E. , da quando non c’è più Lui, le auto sostano in modo selvaggio sul Corso e in tutto questo non c’è un vigile che controlli.
    In un mese, di Sua assenza, siamo tornati indietro di 10 anni.
    Povera Salerno, poveri noi non ci sono persone che Lo possano sostituire.
    Lo rimpiangeremo, è stato un Grande Sindaco.

  20. Rita la maga questa volta non ha fatto qualche necrologio ma ci illumina su cosa avrebbe dovuto fare! Stupefacente! ormai è fuori controllo! comunque chi ha bisogno di un necrologio si rivolga a Rita!

  21. …siamo tutti uguali…ah siete tutti uguali….no siamo tutti uguali a vabbe’…e se cosi’ non fosse non saremmo un popolo di pecore…falsamente indignate…vogliamo parlare di evasione, falsi invalidi, assenteismo, corruzione nella pubblica amministrazione, false malattie per andare a sciare o al mare, truffe, sofisticazioni alimentari, guida senza assicurazione o falsi tagliandi, evasione del canone televisivo, false laurea, abuso delle libere professioni, abusi edilizi, falsi rimborsi per danni da calamita’ naturali mai subiti, episodi d’incivilta’urbana( chi abita in via Posidonia dia uno sguardo fuori in questo momento) occupazione abusiva di spazi pubblici…tra tutte quaste porcherie di cui sono protagonisti normali cittadini ci sono anche i politici che si occupano di altre porcherie. Siamo un paese inquinato dalla testa ai piedi altrimenti non si spiega difronte a tante ruberie perche’noi cittadini, a parte qualche commento, ce ne stiamo tranquilli a guardare…ah siete…no siamo a vabbe’… Pasca’ cunusc a quaccun ngopp’u cumun….

  22. spostati altrimenti ti vomito addosso pure a te…..compagno di merende……..e’ bello a fa i soldi senza fatica’ e a fa il lecchino ehhhh

  23. Sappiamo tutti che la politica è sicuramente materia non pulita e che non tutti possono far politica.
    In Campania poi è davvero complicato essere uomini politici.
    In questa situazione ho sempre votato e voterò De Luca perché lo reputo non il migliore ma il “MENO PEGGIO” rispetto agli altri.

    Chiedo un impegno formale: De Luca se vinci le elezioni regionali manda via tutti i consulenti nominati da Bassolino prima e da Caldoro poi; non ne possiamo più di tutti questi parassiti e sanguisughe.
    E finalmente diamo spazio al merito!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.