Salerno, il nuovo mercato immobiliare: una strategia comune per affrontare il mercato dei prossimi anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
case_palazziL’Aniem Salerno, in collaborazione con la FIAIP, ha organizzato per Venerdì 20 marzo 2015, presso il Salerno Lunch in Music, con inizio alle ore 18,30, un interessante incontro sul Nuovo Mercato Immobiliare. Dopo i saluti del Presidente Aniem Salerno Pietro Andreozzi e di Vincenzo De Luca, interverranno sull’argomento il Presidente Fiaip Campania Fortunato Donnabella, il Presidente Aniem Campania Patrizio Prisco e il presidente Fiaip Salerno Corrado Mirra. Parte, quindi, da Salerno una strategia comune tra gli imprenditori  di settore  (ANIEM ) e gli agenti immobiliari professionali ( FIAIP )  per  adeguarsi al nuovo mercato immobiliare con strumenti  moderni, flessibili ed atti a consentire un’adeguata risposta alle nuove domande . Nel nostro Paese la centralità del settore immobiliare con il suo vasto indotto potrebbe determinare una possibilità di ripresa economica, pertanto occorre un adeguato piano di rilancio del settore.

Le due Associazioni hanno sottoscritto un protocollo d’intesa attraverso il quale si lavorerà insieme per rilanciare il mercato cercando anche nuovi clienti tra i giovani, i pensionati, i single e le famiglie numerose. Una sinergia attraverso la quale ci si potranno scambiare,  analizzandole e migliorandole, informazioni sul mercato immobiliare , ma anche individuare strumenti  innovativi che potranno apportare movimentazioni e vendite precedentemente non ipotizzabili. Nell’incontro di Venerdì 20 marzo verranno illustrate le finalità di utilizzo di nuovi mezzi tecnologici, quali piattaforme nazionali e locali , tese alla movimentazione dell’invenduto, ma anche la  nuove tipologia di vendita, con l’innovativa formula “all inclusive” che consentirà al cliente di non pensare più alla casa come un peso,   oltre alle  “vere” agevolazioni bancarie che restano alla base di ogni azione utile per poter “risvegliare” il mercato. Il tutto necessariamente passa attraverso uno snellimento delle procedure burocratiche. Le volontà Associative collimando in più punti, faranno si che cresceranno le possibilità di acquisto e vendite , consentendo agli associati una movimentazione di mercato per altri versi impensabile.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Qua si vogliono fare le nozze con i fichi secchi.Gli stipendi sono ancora troppo bassi (e varranno sempre meno,visto che dovrà ripartire l’inflazione),il mercato immobiliare alle stelle e il contratto a tempo indeterminato di fatto non lo è più e quindi le banche non concederanno nuovi mutui.L’unica strategia,per come la vedo io,è far crollare i prezzi attuali (ma le banche non vogliono,ne hanno troppi in seno che incidono sui patrimoni) oppure prepararsi alla scomparsa di taaaaaante agenzie immobiliari.Fate vobis

    Mario

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.