Sanità: nuovo piano ospedaliero; Cgil-Fp, basta propaganda

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
medici_sanità_ospedale“Basta propaganda, si avvii un confronto per riqualificare il lavoro e migliorare la assistenza”. Lo chiedono, in una nota, le segreterie regionali campane di CGIL e Funzione Pubblica. “L’On. Caldoro – è scritto nel comunicato – nell’imminenza delle prossime elezioni regionali, continua la narrazione mediatica sulla sanità e ieri ha presentato alla stampa il nuovo Piano Ospedaliero promettendo più ospedali, più posti letto, più assistenza e più assunzioni.

L’On. Caldoro, come un bravo illusionista, dopo aver chiuso servizi, tagliato posti letto, penalizzato la assistenza, negato il diritto costituzionale alla salute e non aver toccato le rendite ‘parassitarie’, non aver aggredito gli sprechi ed i nodi strutturali del sistema che producono e sostengono il debito sanitario, adesso con il nuovo Piano Ospedaliero fa ricomparire dal cilindro quanto fatto sparire nel corso di questi anni”.

Secondo le segreterie regionali di Cgil e FP, “è paradossale che dopo aver attuato le politiche di austerità con lo smantellamento progressivo del Servizio Sanitario Regionale, adesso si erga a paladino del rilancio del Sistema Salute in Campania”. “Il presidente Caldoro – viene evidenziato – si ricordi che dopo aver tagliato 2402 posti letto per acuti, anche se si preannuncia un aumento di circa 800 posti virtuali, perché una quota degli stessi dovrà essere ceduta alle Regioni del Nord dove è elevata la migrazione sanitaria dalla nostra Regione, il saldo continua ad essere negativo”.

“Non si può pubblicizzare un Piano Ospedaliero avulso dalla riorganizzazione territoriale e non si può spacciare un accordo con solo una categoria di professionisti come un rilancio epocale della assistenza sanitaria”, concludono i sindacati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.