Salerno: il rampollo Amato fermato dalla Polizia, Peppino Jr viola obblighi del giudice

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
peppino-amato-salernoRischia seriamente di tornare in carcere Peppino Amato Jr il rampollo degli ex pastai di Salerno che per la seconda volta ha violato gli obblighi restrittivi prescritti dal Giudice. Amato il 5 dicembre scorso era uscito di prigione sempre dopo alcune violazioni prescrizioni ed imposte dal tribunale della Sorveglianza a cui era sottoposto in seguito al crac dell’azienda familiare che lo avevo costretto ai domiciliari senza possibilità di allontanarsi dalla propria abitazione. Il nuovo fermo nel pomeriggio di giovedì ad opera della Polizia dopo che Amato qualche giorno fa, non aveva segnalato all’assistente sociale di riferimento alcuni spostamenti non previsti dalle disposizioni del giudice.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.