Pasqua: Manifesti in tutta Italia contro la strage degli agnelli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
agnello_cane_manifesti_pasqua_2015Animal Amnesty ha organizzato per il secondo anno consecutivo una campagna affissioni che ha coinvolto 11 grandi città italiane.

Gli oltre 400 maximanifesti sono stati realizzati grazie al sostegno di cento persone che hanno dato un contributo per lanciare un messaggio di pace.

Per tutto il periodo festivo a s Torino, Milano, Varese, Lecco, Brescia, Bologna, Grosseto, Roma, Napoli, Brindisi e Catania saranno visibili i manifesti che ritraggono un cane e un agnello con la scritta “Uno lo ami, l’altro lo mangi”. L’immagine vuole invitare il passante a riflettere non solo sulla strage di agnelli, ma anche sul fatto che tutti gli animali, non solo quelli d’affezione, hanno gli stessi diritti.

Ogni anno sono oltre due milioni gli agnelli e i capretti che vengono uccisi per finire sulle tavole degli italiani.

In occasione delle festività pasquali sono circa 400 mila gli agnelli sacrificati per la ricorrenza religiosa.

Grazie alle campagne animaliste il consumo di questo tipo di carne ha subito un crollo dimezzando il numero di capi abbattuti nel giro degli ultimi 4 anni.

Questi dati testimoniano dell’accresciuta consapevolezza e sensibilità da parte degli italiani nei confronti di temi quali il benessere e i diritti animali.

Fatto il primo grande passo, non sacrificare la vita degli agnelli, la campagna invita a fare il secondo ossia scegliere uno stile di vita etico e rispettoso di tutte le creature.
Questa Pasqua scegli Veg!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. purtroppo penso che non sia la consapevolezza e la sensibilità che pochi abbiamo,ma la crisi economica che ha ridotto i consumi.

  2. è un-usanza non nostra(bensi giudaica) pensi si debba ripudiare??(io non condivido noi cristiani usiamo altre cose per festeggiare (come torte pizze etc) altro che ammazzare ingenui animali(non sono pure loro figli del dio-geova..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.