Protezione Civile: Gabrielli, “I miei incubi sono il Vesuvio e la Calabria”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
vesuvio“Ho due incubi notturni, il Vesuvio e il terremoto in Calabria. Sono queste le aree con maggiore criticità dal punto di vista della protezione civile”. Lo ha detto il prefetto Franco Gabrielli, a margine di un incontro in Campidoglio sul terremoto dell’Aquila. “Il Vesuvio e la zona dei Campi Flegrei – ha osservato il capo della protezione civile – sono l’area più rischiosa al mondo, non tanto per la pericolosità del vulcano in sé, ma per la concentrazione delle popolazione”. Gabrielli ha spiegato che “il piano di evacuazione è stato aggiornato nel 2001 e lo stiamo riaggiornando in questi giorni. Dovrebbe prevedere l’evacuazione di quasi un milione di persone in 72 ore, con una parte anche via mare. E potrebbe essere pronto quest’anno”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Gabrie’ nu fa strunzate, scarta l’evacuazione via mare, potrebbero esserci tsunami.
    Comunque dai la delega a de Luca che ti provvede lui.

  2. 1 milione di persone in 72 ore??? In Paesi “normali” sono più che sufficienti ma in Italia….Cmq….ricordo di un’esercitazione molti anni fa e le persone (i napoletani) si presentavano nel luogo deputato ad ospitarli per poi salire su pullman con: parmigiane di melanzane, pastiere di maccheroni, pasta al forno…..cioè tipo scampagnata e quelli della Protezione Civile non credevano ai loro occhi, sbracciandosi addirittura…..Ma arò vulimm ij?????
    @ciccio pasticcio credo che si riferisse ad un ipotetico terremoto nello Stretto, all’epoca (100 anni fa) morirono migliaia di persone e le città di Messina e Reggio Calabria furono distrutte.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.