Cosentino trasferito da Secondigliano e Terni, nella sua cella trovato Ipod

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
nicola_cosentinoDal carcere di Secondigliano a Napoli al penitenziario di Teni. Nicola Cosentino, ex sottosegretario e deputato è stato trasferito fuori dalla Campania dove stava scontando la una detenzione da un anno in attesa di giudizio per varie ipotesi di reati collegate a clan di camorra dei Casalesi, tra cui quella di collusione. Alla base del provvedimento quanto successo in seguito ad una perquisizione della cella disposta nello scorso fine settimana dal pm Fabrizio Vanorio e dal procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli nell’ambito di un’indagine del pool antimafia. Stando a quanto si legge su La Repubblica, un agente penitenziario risulterebbe indagato per corruzione. All’interno della cella è stato rinvenuto un iPod fatto pervenire a Cosentino presumibilmente dall’agente. L’inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli e dal pm della Dda, Fabrizio Vanorio.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.