Pallanuoto: la Tgroup Arechi vince il derby di ritorno (5-7) con la RN Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Pallanuoto_Piscine_VitaleLa Tgroup Arechi si aggiudica il derby di ritorno alla Piscina “Vitale” e fa un altro passo in avanti verso la salvezza. La formazione di patron De Rosa disputa un’ottima gara e vince la sfida con i cugini della Rari Nantes Salerno con due gol di scarto. Di fronte ad una bella cornice di pubblico, il derby si rivela equilibrato, già nella fase iniziale. In avvio di gara prevalgono le rispettive difese, con il portiere della Tgroup, Gallo che nega prima il gol a Siani e poi ad Esposito. Il primo tempo è avaro di gol, ma ricco di legni colpiti da una parte e dall’altra: su sponda giallorossa il tiro di Parrilli finisce sulla traversa, così come quello di Simonetti per gli scudocrociati. La RN Salerno riesce a passare in vantaggio alla fine del primo quarto: sulla respinta di Gallo, sul tiro di Parrilli, Pica va a segno. Allo scadere, alla prima opportunità in superiorità per i padroni di casa, Bagnoli colpisce la traversa.

Nel secondo tempo, il sette di Grieco allunga con il gol di Postiglione che consente ai giallorossi di raddoppiare. Alla seconda occasione con uomo in più per la Tgroup, Markovic colpisce il palo alla destra del portiere Noviello. L’Arechi riesce a sbloccarsi a due minuti dalla fine del secondo quarto col tiro di Sicignano che concretizza la terza azione con uomo in più del sette di Citro. Il secondo tempo termina 1-1, con la RN Salerno sempre in vantaggio di un gol e la Tgroup Arechi costretta ad inseguire. La gara resta comunque equilibrata ed anche all’inizio del terzo quarto il copione non cambia: Maccioni colpisce un legno in avvio ed altrettanto fa Siani. Poi, però, la Tgroup trova il momentaneo pareggio con un bel gol di Markovic, mentre nella successiva azione offensiva Noviello si oppone al tentativo di Del Basso ma, poco dopo il sette di Citro passa per la prima volta in vantaggio, sempre con l’attaccante montenegrino, in occasione della contemporanea espulsione di Baviera e Siani.

La RN Salerno reagisce immediatamente e riporta il punteggio in equilibrio con una rete in superiorità di Bagnoli, ma poi sulla successiva azione offensiva Gallo si oppone a Pasca, mentre in attacco D’Angelo sfrutta l’uomo in più e riporta la Tgroup in vantaggio (3-4). Poco dopo, l’Arechi perde Simonetti, che rimedia un’espulsione diretta per proteste e poco prima anche Buonocore aveva terminato anzitempo la sua gara per aver raggiunto il limite di falli consentito. Nonostante tutto, l’Arechi trova ancora il gol, col solito Markovic, a segno stavolta in controfuga. La squadra del presidente De Rosa si aggiudica il parziale (1-4) e legittima il vantaggio (3-5). All’inizio della quarta frazione, alla prima azione offensiva, i padroni di casa accorciano col gol di Esposito, ma la Tgroup accelera ancora: Markovic sfrutta il cinque metri assegnato agli scudocrociati, trasforma il rigore e fa poker, firmando il suo quarto gol del derby.

La gara è tutt’altro che chiusa e la squadra di Grieco accorcia grazie alla rete di Bagnoli (5-6). La Tgroup Arechi risponde con il gol di Maccioni, abile a sfruttare l’uomo in più, per il fallo di Parrilli. Il sette scudocrociato riesce poi a ben gestire il vantaggio, grazie anche ad un Gallo in splendida forma. Nel finale la RN Salerno non concretizza una superiorità a proprio favore, la Tgroup amministra il vantaggio e conquista la vittoria col risultato di 5-7. La squadra del presidente De Rosa si prende così la rivincita, rispetto all’andata, e guadagna altri tre punti determinanti per la salvezza. «E’ stato un derby vero giocato in maniera maschia – sottolinea il tecnico della Tgroup Citro – , una  gara equilibrata decisa dagli episodi, rispetto all’andata quando siamo stati più precisi sotto porta e la vittoria credo sia meritata». Sugli scudi il montenegrino Markovic: «Finalmente è riuscito a risultare decisivo – ammette l’allenatore degli scudocrociati – ed è quello che ci aspettiamo da lui, sta migliorando la condizione fisica e sta venendo fuori la sua qualità».

Tabellino 

RN Salerno – Tgroup Arechi 5-7 (parziali 1-0; 1-1; 1-4; 2-2)

RN Salerno: Noviello, Ferrigno, Bagnoli 2, Parrilli, Pasca, Esposito 1, Fortunato, Pica 1, Gallozzi, Vuolo, Siani, Momentè, Postiglione 1. All. Grieco.

Tgroup Arechi: Palermo, Del Basso, Sicignano 1, Ruocco, Baviera, Simonetti, Buonocore, Barberisi, Maccioni 1, D’Angelo 1, Busà, Markovic 4, Gallo. All. Citro.

Arbitri: Ferrari e Severo.

Note: espulso per proteste Simonetti (Tgroup); usciti per limite di falli: Buonocore (Tgroup), Parrilli (Salerno). Superiorità numeriche: Salerno 1/10 Tgroup 3/7 + 1 rigore. Spettatori 200 circa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.