I fatti del giorno: domenica 29 marzo 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiLANDINI IN PIAZZA CONTRO RENZI, E’ PEGGIO DI BERLUSCONI
LEADER FIOM A MANIFESTAZIONE ROMA, E’ INIZIO NUOVA PRIMAVERA

La Fiom è scesa in piazza ieri a Roma sotto la guida del suo
leader, Maurizio Landini, contro il Jobs act e il governo Renzi.
Un esecutivo che sta facendo anche “peggio del governo
Berlusconi”, ha accusato Landini da piazza del Popolo,
promettendo l’inizio di “una nuova primavera” del lavoro. Il
leader Fiom ha rilanciato la proposta della coalizione sociale:
“Uniamo ciò che il Governo divide”, mettendo insieme
“associazioni, movimenti, persone”. Sul palco anche Stefano
Rodotà, in piazza Susanna Camusso, Fassina, Civati e Rosi Bindi
del Pd, Sel al gran completo, Antonio Ingroia e Paolo Ferrero.
—.

LUBITZ DEPRESSO, “FARO’ QUALCOSA CHE MI FARA’ CONOSCERE”
NYT, ANCHE MALATTIA AGLI OCCHI. BUFERA SU LUFTHANSA

Nuovi particolari sono emersi ieri sui problemi psichici di
Andreas Lubitz, il pilota tedesco che ha mandato a schiantare il
volo della Germanwings. Una sua ex fidanzata ha raccontato al
tabloid Bild di averlo lasciato perché mostrava segni di
squilibrio. Lubitz secondo la donna si svegliava la notte
gridando ‘stiamo precipitando’ e temeva di perdere il posto per
i suoi problemi. Si lamentava delle condizioni di lavoro e una
volta avrebbe detto “un giorno farò qualcosa che cambierà
l’intero sistema e tutti allora conosceranno il mio nome”. Per
la polizia era gravemente depresso. Il New York Times scrive che
aveva una malattia agli occhi, forse di natura psicosomatica, e
rischiava di perdere la vista. Intanto è bufera su Lufthansa,
che potrebbe arrivare a pagare 320 milioni in risarcimenti. “E’
il crollo di un mito”, scrive Der Spiegel.
—.

LA RABBIA DELLA FAMIGLIA DI MEREDITH, SENTENZA SHOCK
AMANDA E RAFFAELE PENSANO A FUTURO, NON CHIEDERANNO DANNI

Raffaele Sollecito e Amanda Knox dopo l’assoluzione si dicono
“felicissimi” e pensano al loro futuro. Raffaele vede un futuro
da ingegnere con la fidanzata. Amanda sogna di fare la
giornalista freelance e di tornare in Italia, magari a Perugia.
Intanto ringrazia per “la giustizia che ho ricevuto e il
sostegno di tutti”. La sentenza è stata invece “uno shock” per i
familiari di Meredith Kercher: “Le emozioni in questo momento
sono forti – dicono -. Non era il risultato che ci aspettavamo.
Leggeremo le motivazioni della sentenza, cercheremo di capire”.
Gli avvocati di Amanda e Raffaele hanno escluso di chiedere
risarcimenti per i 4 anni di carcere dei loro assistiti.
—.

LA NIGERIA VOTA NEL SANGUE, BOKO HARAM FA DECINE DI MORTI
PRESIDENZIALI E POLITICHE, IN LIZZA JONATHAN E BUHARI

La Nigeria è andata a votare ieri per le elezioni presidenziali
e parlamentari, e i fondamentalisti islamici di Boko Haram hanno
fatto almeno 41 morti in cinque diversi attentati nello stato di
Gombre, nel nordest del paese martoriato dalla guerriglia. In
gara per la presidenza il capo dello stato uscente, il cristiano
Goodluck Jonathan, e il generale musulmano ed ex dittatore
Muhammadu Buhari. Si vota con un nuovo sistema di riconoscimento
elettronico degli elettori, che in alcune aree è andato in tilt
e ha costretto a rinviare il voto a oggi.
—.

“MAI CON SALVINI”, SCONTRI ANTAGONISTI-POLIZIA A TORINO
AGENTI RESPINGONO ASSALTO A COMIZIO LEGA, 1 ARRESTO

Un arresto, cinque denunce, un dimostrante in ospedale, una
passante infortunata. E’ il bilancio degli scontri scatenati
ieri a Torino dai centri sociali contro una manifestazione delle
Lega Nord, con Matteo Salvini e Casa Pound. In trecento di “Mai
con Salvini” hanno tentato di avvicinarsi al comizio del
Carroccio e sono stati respinti da una carica della polizia. Poi
i manifestanti hanno lanciato uova e bombe carta e la polizia ha
risposto con lacrimogeni. “E’ triste manifestare protetti da
grate di ferro e cordoni delle forze dell’ordine – ha commentato
Salvini – per colpa di gruppuscoli coccolati dalla sinistra”.
—.

ITALIA DI CONTE RISCHIA PRIMO KO, ORIUNDO EDER LA SALVA
2-2 IN BULGARIA: BRUTTA GARA, MAGIA DEL SAMPDORIANO ALLA FINE

Bulgaria e Italia 2-2 nelle partita del gruppo H delle
qualificazioni europee giocata ieri sera a Sofia. Nel primo
tempo al 3′ autogol di Minev, poi all’11’ rete di Popov e al 17′
di Mitzanski. L’Italia gioca male e rischia di perdere, ma al
37′ della ripresa l’oriundo della Samp Eder segna e agguanta il
pareggio. Ora gli azzurri sono secondi nel girone, con 11 punti
e dietro alla Croazia che ne ha 13. Al terzo posto c’è la
Norvegia con 9. Prossimo appuntamento il 12 giugno in trasferta
sul campo della Croazia.
—.

LA FERRARI TORNA IN PRIMA FILA, VETTEL SECONDO A SEPANG
POLE A HAMILTON, IL TEDESCO LO SEGUE A UN DECIMO

Lewis Hamilton su Mercedes ha conquistato la pole position del
Gp della Malesia. In prima fila a Sepang anche la Ferrari di
Sebastian Vettel, a un decimo dal campione del mondo inglese.
Terza piazza per la Mercedes di Rosberg, che ha preceduto la Red
Bull di Ricciardo. La Ferrari di Raikkonen, frenata dalla
pioggia, non è andata oltre l’11/o tempo. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.