Regionali, D’Alema: «De Luca ha vinto primarie, ora scelgano i cittadini»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
20150321160533-d_alema“Ci sono state le primarie e se Vincenzo De Luca poteva o meno candidarsi, lo doveva stabilire la segreteria del Pd. Se gli è stato consentito di candidarsi, allora vuol dire che poteva farlo. Quello che io trovo impensabile è che si consenta a De Luca di candidarsi e dopo si protesti perché ha vinto.

Questo mi sembrerebbe un comportamento singolare da parte della segreteria Pd”. A dirlo Massimo D’Alema a margine di un convegno che si è svolto a Salerno.

“Dal momento in cui gli è stato consentito di candidarsi e ha vinto – ha concluso D’Alema – evidentemente non vedo come gli si possa contestare legittimamente la candidatura. Andava contestata prima se era contestabile. Adesso decideranno i cittadini”.

Parlando della Severino D’Alema dice:  “Per me la legge Severino è una legge opportuna. Non credo – ha spiegato – che nessuno abbia voglia di cambiarla. Chi la sta cambiando nei fatti sono i magistrati perché di fronte alle impugnative danno sempre ragione a chi le impugna. È un problema che riguarda la magistratura.
È la magistratura – aggiunge D’Alema – che ha messo in discussione questa legge, altrimenti la si dovrebbe applicare anche per il sindaco di Napoli, se non mi sbaglio. Ma invece una sentenza del Tar lo ha rimesso al suo posto, quindi, evidentemente, la questione è controversa, ma non da me. Altri l’hanno rimessa in discussione – ha concluso – Io non sono deputato e non posso cambiare nessuna legge”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Tu sei stato deputato per molte legislature, anche Presidente del Consiglio ed insieme ad altri avete rovinato l’Italia con leggi sbagliate, sprechi economici,corruzione e malaffare e parli ancora cercando di fare il padre nobile della nazione?Incredibile…….

  2. Che fine che ha fatto il tiranno. Farsi sostenere da De Mita e D’Alema, personaggi che hanno rovinato l’Italia per decenni e che hanno ancora il coraggio di parlare. Cari cortigiani siete orgogliosi di avere dei così nobili padrini?

  3. Signori cacciamoli fuori dalla regione i corrotti. Tutti! Informatevi sui ragazzi del MOV5stelle e sull’iniziativa microcredito5stelle. O anche informatevi su tutti ma informatevi su chi votate. sui loro programmi. Qual’è il programma di Caldoro? :S

  4. A quell’ora vatti a cuccà che è meglio. Ti informo,visto che lo ignori, che i tiranni non vengono eletti democraticamente da tanta gente. Quindi il coraggio di parlare a vanvera ce l’hai tu.

  5. x La fine,vedi chi parla,dice che il tiranno si fa sostenere da De MIta e D’alema,ma l’usurpatore che 5 anni fa si appropriò della Campania da chi era sostenuto e quanto è costata la sua elezione,non ti faccio io i nomi perchè mi vergogno,non so tu,ma credo che li conosci,qust’anno qualcuno di loro non può neanche votaree ne manovrare i fili, e se ben sai tutti facevano capo al NANO,cioè quello che per 20 anni ci ha succhiato il sangue e distrutto una Nazione anche moralmente facendoci trattare come italiani zozzosi. Se noi cortigiani abbiamo i padrini, tu come definisci il tuo prediletto,vedi io lo schifo come milioni di italiani,ma il chirichetto lo sa che non DOVEVA trattare con certi personaggi locali… per questo ora è venuta la sua fine…. IO STO CON DE LUCA SOLO COSì NON SAREMO PIù ULTIMI…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.