Tpl: Tavella, “Convegni nazionali? Si pensi al disastro in Campania”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
sciopero_trasporti_pullmanUn presidio con circa cento lavoratori, in rappresentanza delle aziende del settore del trasporto pubblico locale, è stato promosso dalla Cgil e dalla Filt Campania in concomitanza con la prima giornata degli Stati Generali del tpl in corso a Napoli. “Siamo stati ricevuti dall’assessore Vetrella – riferisce il segretario generale della Filt Cgil Campania, Natale Colombo – a cui abbiamo lamentato la poca attenzione che la Giunta regionale presta alle difficoltà del settore”. Nel corso dell’incontro si è parlato della “disastrosa situazione di tutto il comparto gomma, con particolare riferimento ad Eavbus, il cui trasferimento dei contratti di servizio ad AIR è praticamente fermo e alla Ctp, la cui situazione finanziaria è al collasso”.
Cgil e Filt hanno anche puntato l’indice sul piano di ristrutturazione aziendale di Eavferro, che “danneggia i lavoratori” e sul processo di privatizzazione di Caremar, “che si è arenato e non precede nulla di positivo per il rilancio del servizio e dell’azienda”. Secondo il segretario generale della Cgil Campania, Franco Tavella, “sarebbe auspicabile che, invece di dedicarsi a convegni nazionali, la giunta regionale facesse un bilancio reale sulla condizione disastrosa del trasporto pubblico in Campania”. “Migliaia di cittadini della nostra regione – aggiunge Tavella – pagano sulla propria pelle le conseguenze di una situazione che ha superato i limiti di guardia, con il fallimento di varie aziende registrato negli ultimi anni e una politica della mobilità del tutto assente”.
Fonte ANSA
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.