Crescent: il Comitato e Italia Nostra scrivono al nuovo sovrintendente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
piazza_liberta_crescentIl comitato No Crescent e Italia Nostra scrivono al Soprintendente di Salerno, dottoressa Francesca Casule per ottenere un incontro con il nuovo responsabile dell’ente di tutela. “Crescent e Fusandola sono i due argomenti che vanno affrontati con immediatezza dai rinnovati vertici della Soprintendenza, due vere emergenze che rilevano non solo sul piano paesaggistico ma anche in ordine alla tutela stessa del territorio. E’ arrivato il momento – si legge in una nota –di affrontare con decisione le questioni sul tavolo, favorire il ripristino dei luoghi violentati dal cemento e dalla illegalità, pensare, in uno stretto rapporto tra enti e società civile, ad un progetto alternativo finalmente compatibile e aperto alla collettività piuttosto che riservato a pochi privilegiati e speculatori. Occorre infine concepire un progetto di vera messa in sicurezza del Fusandola. Ricordiamo che il Ministero dei Beni Culturali è parte del maxi – processo penale per lottizzazione abusiva e altri reati pendente sulla questione Crescent”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Il signore che ha dato inizio alla “guerra” è colui che vuole la visuale completamente aperta d’avanti casa sua, vuole vedere bene la costa amalfitana e quella cilentana e tutti i fessi che non hanno capito che questo tizio sta facendo solo i suoi interessi gli vanno dietro…

  2. E basta ce lo avete fatto alla pizzaiola. A me non piace molto ma a questo punto spero proprio che lo costruiscano

  3. Cecco d’accordissimo alla lettera con ciò che hai scritto, mi auguro che sempre più Salernitani capiranno, ma per fortuna molti lo sanno che dietro le battaglie pseudo, molto pseudo ambientaliste ci sono interessi molto personali di chi pensa solo al proprio orticello mascherando le sue battaglie in nome degli interessi per la collettività , quando invece della collettività non glie ne frega nulla

  4. Non li pensate proprio. A noi piace con tutte le torri. Si al Crescent completo.

    Fra qualche giorno scriveranno a Mattarella poi a Putin e infine chiederanno l’intervento di Obama.
    E quelli dell’aria fresca a chi hanno scritto oggi?

  5. Vorrei che si accendessero tutti i riflettori possibili per far luce e capire come mai chi contesta il crescent sono quasi tutti professionisti (architetti, ex giudici, avvocati, docenti universitari ecc) che attualmente sono proprietari ( in che modo) di alloggi nati e costruiti per tutt’altra fascia di popolazione. Meditate gente …. meditate procuratori ,,,,

  6. Ripristinare i luoghi violentati dal cemento,cioè volete dire rimettere le chiancarelle al loro posto,le prostitute,gli spacciatori,i capannoni dismessi e,tutto ciò che di orrendo c’era prima in quel posto?Ma voi siete veramente persone che quando parlano non usano il cervello ma,lo fanno solo per dare aria ai polmoni,sapete cosa penso veramente di voi? Che non avendo nienteda fare tutto il giorno rompete le balle a chi veramente vuole fare qualcosa di concreto.PRENDETEVIUNA BELLA VACANZA VISTO CHE VIVETE DI PARASSITISMO E ANDATEVENE LONTANO DA SALERNO

  7. Visto tutto quello che succede in Italia,non mi meraviglia di quanti in questo blog patteggiano per il non rispetto delle leggi.Siamo in una democrazia e la maggioranza dovrebbe vincere.Ma vi è un Potere dello Stato la Magistratura che anche se una maggioranza per fini da individuare,realizza delle nefandezze a dispetto delle leggi dello Stato,deve riportare tutto nella legalità.Rientrare nella legalità non vi è altro modo che abbattere questo monumento alla stupidità dei Salernitani.Abito molto lontano dal Crescent,ma ogni volta che mi ci trovo vicino o che lo veda da lontano,mi fa dare di stomaco.

  8. Non so cosa intenda Noha,ma sembra che negli ultimi anni,per chi si attiene ad essere una persona perbene,gli venga dato del matto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.