Nuovi pannelli esplicativi per i turisti nell’area archeologica di Paestum

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

pannelli_area_PaestumSedici pannelli, in altrettante postazioni nei pressi dei monumenti più significativi, sono stati collocati nell’area archeologica di Paestum. Al momento sono in italiano e in inglese, ma presto, grazie a un’app, forniranno notizie anche in tedesco e francese. Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’Istituzione Poseidonia (istituzione comunale che si occupa della promozione della cultura e del marketing territoriale), il Museo Archeologico di Paestum e la banca di Credito Cooperativo di Aquara. Erano presenti il presidente dell’Istituzione Poseidonia Enzo Cerullo, il consigliere dell’Istituzione Vincenzo Pepe, la direttrice del museo Marina Cipriani, il presidente della Bcc di Aquara Luigi Scorziello e il sindaco di Capaccio Paestum Italo Voza.

«Voglio ringraziare la direttrice Marina Cipriani per la sua sensibilità verso tutte le iniziative volte alla promozione e valorizzazione del sito archeologico e del museo di Paestum. – ha detto il sindaco Italo Voza – I pannelli erano diventati illeggibili, l’Istituzione Poseidonia ha subito dato la sua collaborazione e la Bcc di Aquara ha finanziato l’iniziativa». I nuovi pannelli sono realizzati con una stampa laser e hanno una durata garantita di un anno e mezzo. Per ogni postazione ne sono stati acquistati cinque, in modo da garantirne la durata per sette anni e mezzo. «Al momento sono in italiano e in inglese – ha spiegato Pepe – ma a breve verrà aggiunta una versione in qr code consultabile in francese e in tedesco attraverso una app».

«I pannelli sono il rifacimento di files già realizzati dalla soprintendenza a corredo dei principali monumenti del percorso. – ha detto la direttrice Cipriani – Resi possibili grazie alla Bcc di Aquara che si è assunta l’onere economico, e l’Istituzione Poseidonia che li ha fatti realizzare». «E’ importante la sinergia tra le istituzioni. – ha commentato il presidente Scorziello – Per quanto ci riguarda come banca è una delle tante piccole iniziative che abbiamo messo in campo a sostegno del’area archeologica, soprattutto per favorire la crescita del nostro territorio».  

Si tratta di una delle numerose iniziative a cura dell’Istituzione Poseidonia, organismo del Comune di Capaccio che svolge servizi inerenti il turismo. «L’Istituzione Poseidonia ha recepito subito le difficoltà del museo, ma soprattutto dei visitatori nel leggere i pannelli esplicativi. – ha concluso Enzo Cerullo – Per cui ci siamo fatti promotori di questo progetto che però va in un solco tracciato da questa amministrazione comunale già qualche anno fa, perché non dobbiamo dimenticarci di un protocollo d’intesa firmato da Comune e Soprintendenza, che nasce per la valorizzazione delle mura di Paestum ma che poi ha visto l’amministrazione impegnata su vari fronti, come l’illuminazione della cinta muraria con fari a led e la sostituzione dei fari che illuminano alcuni dei monumenti più importanti, oltre naturalmente alla pulizia delle mura».

Si tratta di una delle tante iniziative a cura dell’istituzione Poseidonia che negli ultimi mesi ha promosso la mostra Terra Miti, in Piazza Basilica, visitata da importanti personalità, ha promosso il concerto “In nuce” in cui si sono esibiti insieme l’associazione musicale Synphonia di Capaccio e il Complesso bandistico Santa Cecilia di Castellabate, gestisce l’info-point alla stazione di Paestum e presto riprenderà le iniziative di “52 racconti” un contenitore di eventi a cui l’Istituzione collaborerà e che in parte organizzerà.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Era quasi ora che i vecchi pannelli venissero sostituiti.Erano in condizione pietosa,assolutamente non piu’ leggibili,sbiaditi dal sole e soprattutto danneggiati.Insomma una vergogna sia per i turisti che pagavano il biglietto sia per le bellezze di Paestum.
    Speriamo questi durino di piu’.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.