Salerno: il ‘cannibale’ di Torrione può andare a processo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Cannibale_Torrione_RISDopo quasi due anni di cure Lino Renzi può affrontare il processo pur restando un soggetto molto pericoloso. In sintesi è quello che scrive il professore Antonello Crisci nella perizia consegnata ieri al giudice per l’udienza preliminare Elisabetta Boccassini sul cannibale di Torrione. Lino Renzi, oggi 47enne, nel luglio del 2013 uccise la madre Maria Pia Guariglia, fece il corpo a pezzi e successivamente ne mangiò alcuni resti. Quella sera del 22 luglio furono alcuni vicini di casa a chiedere aiuto spaventati dal forte odore di gas che proveniva dall’appartamento. I primi a fare la macabra scoperta furono i vigili del fuoco, poi toccò ai poliziotti della squadra Mobile. Il corpo della 73enne fu per gran parte trovato sul pavimento del bagno, brandelli di interiora erano anche stati messi in una pentola ancora sul fuoco.

Lino Renzi, detenuto nell’ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa, nei giorni scorsi ha nuovamente ricevuto la visita del prof. Crisci «Renzi è ora in grado di affrontare il processo, è consapevole di quello che ha fatto cosi come anche di dover scontare una pena e sa anche che i suoi beni sono nella mani di un curatore speciale» spiega l’esperto nominato dal Tribunale «questo non significa che non sia una persona pericolosa». Sulla stessa posizione anche il difensore di Renzi, l’avvocato Paolo Corsaro, per il quale il 47 enne «può affrontare il processo il cui esito è scontato – chiarisce il legale al telefono – Renzi sarà prosciolto per mancata capacità di intendere e di volere all’epoca dei fatti» conclude Corsaro.

Fonte LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.