Di Battista (M5s) su LA7: “PD non candidi indagati e condannati”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Di_Battista_M5SCosa dovrebbe fare Renzi davanti a queste inchieste? “Non candidare persone indagate o condannate come De Luca in Campania. Perché le possibilità che un indagato per peculato vengacondannato successivamente sono più alte. La questione morale parte da questo: non candidare inquisiti o condannati in primo grado”: così ha risposto Alessandro Di Battista (M5s) a Giovanni Floris che lo ha intervistato nel programma “diMartedì” su La7.

“Seconda cosa: una legge anti corruzione che sia seria perché se sul testo della legge c’è scritto legge anticorruzione non significa che veramente combatte la corruzione in Italia”. “Lunedì è stato arrestato il sindaco di Ischia per un sistema identico a quello di Mafia Capitale: c’è una cooperativa rossa, un funzionario pubblico, un politico corrotto e un gruppo di criminali. Oggi siamo stati dal procuratore nazionale anti mafia e abbiamo chiesto di indagare moltissimo sulle cooperative perché – ha concluso – oggi riteniamo che le cooperative legate ai partiti facciano da cerniera tra il crimine organizzato e la corruzione della politica”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. … fa quello che gli chiede il popolo non quello che vuole il PD o i burocrati del palazzo o i pentacagati.

    Meravigliato di questa “uscita” di Di Battista che ho sempre apprezzato per le sue posizioni in politica estera.
    Non condivisibile invece la sua appartenenza ad un movimento chiuso su stesso e massone.

  2. Ma perchè ogni volta che si parla della Severino si tira in ballo De Luca e non si incomincia con De Magistris che fa ancora il Sindaco, o con altri Sindaci reintegrati. La legge dice che chi condannato di 1 grado si può candidare,De Luca è stato votato all’unamità e si candida,punto. Se verrà eletto deve essere la Magistratura a risolvere il problema,non capisco quale sbaglio ha fatto il PD, sta in regola con la legge,il Problema che a tanti ,compreso Di Battista brucia il C..o che un uomo che ha spopolato x15 anni con liste civiche,ancora oggi riceve i consensi del popolo e loro per abbatterlo si aggrappanoa queste millanterie.Di Battista chiedi che ci fa Verdini seduto al tuo fianco, forse ti fa comodo,chiedi come mai un Grillo deve esserre ricevuto dal Presdente della Republica essendo un condannato di 3 grado, e poi chi ti ha votato che ti prendi l’arroganza di parlare del Sindaco di Salerno,ma chi sei, vedi che tra te e De Luca ci sta di mezzo il mare,fattene una ragione.

  3. Il Sig Di Battista insieme al M5S sono dei dilettanti allo sbaraglio. Predicano bene e razzolano male….. Anche costui dovrebbe ripassare l’art 27 Cost. e sperare nella sua buona sorte..
    Bell’esempio farsi eleggere promettendo di restituire parte dello stipendo per poi uscire dal movimento ed incassare tutto……
    Forza de Luca

  4. I soliti pagliacci, ma sai perchè e stato condannato De Luca?
    Vi piacerbbe batterlo cosi con queste stronzate, la città è con lui ed è inutile che fate i vostri servizi del cavolo, se questo è essere disonesti..(per abuso d’ufficio – project manager) sono anch’io da condannare.
    I moralisti del sisschio. Vedete davvero il marcio dovè!!!

  5. L’indagine su peculato è caduta. Di battista dovrebbe informarsi prima di sparare cagate. Speriamo che De Luca lo denunzi. Ed ora di finirla con queste persone volutamente o meno superficiali e pressapochiste

  6. Connettiti ed informati. Esiste un IBAN istituzionale dove trimestralmente vengo eseguiti bonifici. Dal momento che fai il bonifico i soldini non li puoi più prendere. Forse ti confondi con i tuoi amici che così fanno ed hanno fatto per 25 anni. Comunque se ti vuoi informare su cosa restituiscono i 5Stelle vai sul sito https://www.beppegrillo.it/tirendiconto.it/trasparenza/
    La avrai tutte le informazioni che vuoi in merito alle restituzioni dei soldi. Queste somme accantonate sull’IBAN Istituzionale(Ministero del tesoro)servono per sovvenzionale la microimprenditorialità. Va bene ?
    Pur sapendo che a te non importa nulla di tutto ciò

  7. qua si rubano pure le sedie e questo si proeccupa dell’aumento delle possibilità che un condannato come de luca reiteri il suo reato. Quindi, le possibilità che usi parole inglesi (tipo project manager) sono maggiori?

  8. il partito dell’evasore fiscale (fi) e del pluriomocida (i5ragli) hanno votato oggi al senato contro il falso in bilancio e alle norme anticorruzione………..
    chiediti perchè ….se ci riesci!!!!!!!!!!!

  9. ….conosciamo i tuoi trascorsi come conosciamo quelli di De Luca…mi auguro che tutti i politici e amministratori italiani possano essere indagati e anche condannati per gli stessi reati di De Luca….allora si potremo dire di vivere in un paese normale un Eden….comunque sia è provato che Salerno non è…OSTIA…

  10. Grazie lo stesso.

    Ormai questi dei pentaossesionati sono diventati come le compagnie telefoniche: cac*** solo il ca*** a tutte le ore.

  11. Non meritate i milioni che hanno restituito allo stato(e quindi a noi), non meritate le loro battaglie per la legalità, non meritate le loro battaglie contro i miliardi spesi in guerre inutili, contro gli OGM(M5S unici a fare qualcosa concretamente contro gli OGM). Non meritate la loro guerra alle trivellazioni, alle discariche, alla corruzione. Non meritate il loro impegno per una politica più trasparente e onesta(perchè se non esistesse la corruzione si risparmierebbero 63miliardi di euro l’anno e nessuno soffrirebbe la povertà) Non meritate il reddito di cittadinanza(esiste in tutta Europa tranne Grecia e Italia, nazioni con % di disoccupazione più alta). Non meritate nulla di tutto questo, e i vostri figli un giorno vi saranno “grati”.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.