Copiano all’esame, nei guai 12 avvocati salernitani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Tribunale_Salerno_1Inchiesta sulla prova scritta del 2011 – 2012 per l’abilitazione professionale. La soluzione del compito fu presa da un sito internet, secondo l’accusa che ha portato sotto inchiesta 12 avvocati salernitani destinatari di un avviso di conclusione delle indagini . A darne notizia il quotidiano La Città oggi in edicola. La questione è seguita dal sostituto procuratore Maria Chiara Minerva. Al momento della correzione dei compiti dodici svolgimenti risultarono identici tra loro e uguali a quello proposto dal sito internet dal quale sarebbe stato copiato il compito. Il tema – scrive La Città -era quello del ruolo di pubblico ufficiale assegnato ai notai, e l’analisi dei dodici praticanti poi finiti sotto inchiesta era così uguale finanche nei dettagli da non lasciare ai membri della commissione nessun margine di dubbio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Perchè scrivere i2 “Avvocati”? …..Casomai 12 “aspiranti avvocati”.

  2. Cosi´inteliggenti da non modificare nemmeno un po´il tema da copiare….. boooo, non gli affiderei mai nulla….

  3. L’esame per diventare Avvocato è una abilitazione quello per la Magistratura ed il Notariato è l’assegnazione di un posto di lavoro e che lavoro e che remunerazione.Sbaglio o non si è parlato di brogli anche per tali esami a favore degli” figli di”

  4. L\’esame per diventare Avvocato è una abilitazione quello per la Magistratura ed il Notariato è l\’assegnazione di un posto di lavoro e che lavoro e che remunerazione.Sbaglio o non si è parlato di brogli anche per tali esami a favore degli\” figli di\”

  5. Infatti, il figliol prodigo di uno storico notabile politico nonché Amministratore locale, avrebbe conseguito l’abilitazione alla professione legale dopo aver sostenuto in solitario la prova orale. Il tutto, dopo essere stato l’unico vincitore del ricorso presentato da un bel po’ di candidati.
    Mistero della fede!!!

  6. Inutile essere ipocriti.”Per oggetto misterioso” si riferisce al figlio del Sindaco.E’bene allora ricondurre la vicenda nella verità.Il compito del “figlio di”fu corretto dalla Commissione di Genova nel mese di febbraio e agli elaborati fu assegnato un punteggio molto alto,nel successivo mese di aprile fu corretto l’elaborato di altro candidato al quale fu assegnato un punteggio oltremodo inferiore.Ebbene qualcuno della commissione si ricordò che nel mese di febbraio era stato corretto un elaborato simile e,quindi,ritrovatolo si procedette all’annullamento dei due elaborati e cioè quelli del mese di febbraio e quelli del mese di aprile.Ed allora per davvero mistero della fede.Tra migliaia di elaborati come mai si vanno a pizzicare proprio quelli,tra l’altro diversi,a ben due mesi di distanza?Quale Pico della Mirandola?Ma vi è di più uno dei due candidati stava in una aula al primo piano e l’altro al piano inferiore,divisi da corduli invalicabili.Come sarebbe stata possibile la collabolaraione?Chi sarebbe stato poi il plagiante e chi il plagiato?come mai voti diversi?
    Tutto è riscontrabilie dagli atti presso il Tar.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.