Regionali, Caldoro: «De Luca protagonista peggiore stagione governo 2000-2010»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
29
Stampa
Stefano_Caldoro_new “De Luca è un dirigente di lungo corso della sinistra campana, uno dei protagonisti della peggiore stagione di governo della Campania negli anni 2000-2010”. Stefano Caldoro, governatore uscente della Campania si prepara al bis e annuncia battaglia al vincitore delle primarie del Pd, Vincenzo De Luca, sui ”contenuti”, senza però attaccarlo sul fronte processuale: ”Sono un garantista e non ho intenzione di utilizzare le vicende giudiziarie”.

”Gli anni del Pds, Ds, Pd -spiega Caldoro all’Adnkronos- sono stati gli anni dei debiti, dei disastri ambientali, delle scellerate
politiche occupazionali e di non utilizzo dei fondi Ue. Fino a poco tempo fa De Luca è stato sindaco di una città straordinaria che oggi
lascia in una difficile situazione economica, ai limiti del dissesto finanziario e con innumerevoli opere incompiute che non rappresentano sicuramente un esempio di buon governo”.

“Salerno soffre e se continua così -avverte- soffriranno di più i cittadini perché De Luca li lascerà con una tassazione destinata solo
ad aumentare. Per quanto possibile -assicura Caldoro- mi occuperò di questo per evitare che avvenga”.

“Con Ncd, Udc, Fi, Fdi e tutte le altre forze politiche che mi hanno sostenuto fino ad ora, abbiamo governato insieme e bene per cinque anni. Abbiamo condiviso il programma di risanamento, di riforme e di rilancio. Ragioniamo per un rinnovato accordo di programma che possa rilanciare la nostra azione”. Stefano Caldoro è pronto al bis in Campania e, forte dell’accordo tra il partito di Silvio Berlusconi e quello di Angelino Alfano raggiunto la scorsa settimana con due faccia a faccia, lancia attraverso l’Adnkronos la sfida alla sinistra per la riconquista della presidenza della Regione in nome di tutto il centrodestra.

”E’ un percorso di lealtà, di coerenza e soprattutto è una sfida per il futuro”, assicura il governatore uscente, che si ritroverà come
competitor Vincenzo De Luca, vincitore delle primarie del Pd. ‘Siamo impegnati in prima linea con responsabilita’ e non e’ mai mancato il nostro contributo’

“Con le Regioni siamo impegnati in prima linea con responsabilità e non è mai mancato il nostro contributo. Ma è evidente che su sanità e trasporti non si possono fare altri tagli e non si possono penalizzare i cittadini e il nostro compito è impedirlo” conclude Caldoro parlando del Def e l’ipotesi di una nuova sforbiciata alle Regioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

29 COMMENTI

  1. Bravo Caldoro…hai detto la sacrosanta verità….non aggiungo altro!!!

  2. Dai Caldoro, questa volta ti voglio dare ragione.

    Mettiamo il caso che De Luca sia stato un pessimo sindaco e che abbia tartassato i propri cittadini.

    Come si spiega tutto ciò con i plebisciti che De Luca raccoglie a Salerno?

    I salernitani sono tutti dei masochisti?

  3. Troppo facile attaccare il passato quando tu non hai fatto nulla per la Regione o per sistemare gli errori del passato. Ergo sei uguale al passato.

  4. Ma non fa ridere i pulici,almeno ha Governato ,tu in 5 anni non hai fatto niente,mo sotto le elezioni vuoi fare o bellill, sicuro è che se De Luca stava al tuo posto la Campania non era ultima,LItalia non pagava una penale all’Europa sui rifiuti, hai perso tutti i fondi Europei, stai facendo il burattino tra gli ospedali della Campania e ancora oggi muiono gente per mala sanità, non dici i soldi che paghiamo sulla tassa di circolazione da 5 anni che fine fanno,in Campania non hai sovvenzionato nessun ente per costruire opere sociali ,solo De Luca a finalizzato a Salerno oltre 15 asili nido,terza città in Italia,stai facendo la campagna elettorale dicendo menzogne,vorrei vederti a un confronto publico o in tv solo cosìi i Campani se ne renderanno conto chi ci ha governato,mi sa che ti stia mancando il terreno sotto i piedi, oggi non ci sono quei fedelissimi di 5 anni fa che ti garantirono la vittoria……..io sto con DE LUCA E VOGLIO UNA CAMPANIA CHE NON SIA PIU ULTIMA……..

  5. Dopo la ministra per le Pari Opportunità Mara Carfagna un altro esponente del Popolo delle Libertà, il parlamentare europeo Enzo Rivellini, indica nel primo cittadino di Salerno Vincenzo De Luca un esempio di buona amministrazione con cui dialogare nell’interesse del territorio campano. E se la ministra Carfagna ha scelto di invitare il primo cittadino di Salerno, proprio in virtù delle sue capacità amministrative, alla giornata conclusiva del ciclo di incontri organizzato nell’ambito della scuola politica promossa dalla propria componente, suscitando le ire dell’area del Pdl salernitano vicina al presidente della Provincia Edmondo Cirielli, l’eurodeputato partenopeo Enzo Rivellini ha deciso di fare un passo ulteriore: nella giornata di domani (4 novembre), infatti, l’esponente del Pdl sarà a Salerno per incontrare il primo cittadino e tentare, se possibile, di individuare una piattaforma comune su cui lavorare nell’interesse della Campania.

    «Venerdì – scrive Rivellini sul proprio sito web – sarò a Salerno per incontrare il sindaco Vincenzo De Luca. Come annunciato nei giorni scorsi c’è la ferma volontà da parte di entrambi di dar vita ad una proficua sinergia, ognuno nel rispetto e nell’ambito dei propri ruoli istituzionali e politici. Il sottoscritto e Vincenzo De Luca ritengono fondamentale avviare una stretta collaborazione nell’interesse delle Comunità di Napoli, Salerno e della Campania in generale». Sull’onda dell’entusiasmo l’eurodeputato del Popolo delle Libertà non si limita ad auspicare una solida collaborazione istituzionale con il primo cittadino di Salerno, ma arriva addirittura ad immaginare che al termine, e per effetto, della sua giornata salernitana possa nascere una nuova componente politica, trasversale ed incentrata sulla capacità di fare più che sugli schemi politici classici. «Da un punto di vista strettamente politico – prosegue l’europarlamentare nella nota riportata nella home page del proprio sito internet- Vincenzo De Luca è un uomo libero del centrosinistra ed io lo sono nel centrodestra: al di là di «rottamatori» e «scassinatori» vari, che mirano solo alla ribalta mediatica senza il benché minimo interesse per il bene dei cittadini e per la concretezza delle proprie azioni, c’è la possibilità di dar vita ad una sinergia che finalmente sia «positiva». Vuoi vedere che possa nascere la componente dei Positivi?». Insomma, dopo i Responsabili di scilipotiana memoria potrebbero affacciarsi sulla scena politica i Positivi targati Rivellini. Quanto a De Luca molto più probabile che a spingere il primo cittadino di Salerno ad incontrare Rivellini sia il ruolo di presidente della Delegazione interparlamentare Ue/Cina ricoperto da quest’ultimo. Un ruolo che potrebbe rivelarsi strategico per dare concretezza all’aspirazione del primo cittadino di Salerno di finanziare con le risorse dei fondi sovrani cinesi la nuova fase di sviluppo urbanistico del capoluogo. Solo pochi giorni fa, infatti, De Luca ha indicato nei grandi gruppi bancari e nei fondi sovrani della Repubblica Popolare Cinese gli unici investitori in grado di iniettare nel circuito economico salernitano i circa 300 milioni di euro necessari per realizzare i progetti di trasformazione urbanistica dell’area piazza della Concordia – piazza Mazzini e della zona compresa tra la stazione ferroviaria, la cittadella giudiziaria e via Dalmazia.

  6. vorremmo saper cortesemente e in maniera esauriente l’elenco aggiornato delle cose avviate e concluse dal signor nessuno quasi ex governatore della Campania….vorremmo chiedere del come mai tutta questa attenzione e questi messaggi d’amore verso Salerno quando in cinque anni non l’hai nemmeno nominata….i cosidetti “tagli” della regione guarda caso e in maniera massiccia hanno riguardato quasi sempre Salerno e la provincia a sud di Salerno….come non dimenticare la querelle con i trasporti locali,leggi cstp,portato allo sfascio dai tuoi tagli a senso unico,altro che trasporti fatti fallire da De Luca….sei un bugiardo e un ipocrita ma il vento sta’ cambiando…trovati gia’ da adesso un lavoro decente

  7. Fatti ricoverare in uno di quei lazzaretti che osi chiamare ospedali che dici di aver risanato, e dove si continua a morire fra atroci torture! Te lo dice uno che ha fatto diverse esperienze dolorose nella sanità campana e sopratutto napoletana!

  8. Hai voglia a dire cazzate, la verità è sotto gli occhi di tutti, caro pinocchio, che mi dici della sanità pubblica ? E sempre colpa di De Luca ?
    Vergognati tu e i tuoi padroni !!!

  9. …in quel decennio l’unico oppositore di Bassolino fu’ proprio De Luca…studia giovanotto…

  10. SEI ALLA FRUTTA ……
    PUOI SPARARE TUTTE LE FESSERIE CHE VUOI , MA LA GENTE ORMAI VEDE BENISSIMO LA VOSTRA POLITICA CLIENTELARE VOLTA SOLO A MANTENERE IL POTERE E A NON FARE NULLA PER I CITTADINI .
    I RISULTATI SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI .

    IN QUESTI CINQUE ANNI AVETE FATTO SOLO CLIENTELA . FORSE SE AVESTE FATTO QUALCOSA IN PIU’ PER LA CAMPANIA , ADESSO AVRESTE QUALCOSA DI CONCRETO DA POTER CONTROBATTERE A DE LUCA CHE INVECE HA FATTO TANTO PER SALERNO. ANCHE QUESTO E’ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI (TRANNE DI CHI NON VUOL VEDERE)
    RITIRATEVI IN BUON ORDINE E LASCIATE LIBERA LA CAMPANIA DA VINCOLI, PADRONI E PADRINI . FATECI RINASCERE .
    PER CORTESIA TOGLIETEVI DI MEZZO . LA GENTE ONESTA NON E’ CON VOI . LA GENTE STANCA NON E’ CON VOI. LA GENTE CHE NON ARRIVA A FINE MESE NON E’ CON VOI . LA GENTE CHE PERDE IL LAVORO NON E’ CON VOI. LA GENTE CHE PER CURARSI DEVE ANDARE AL NORD NON E’ CON VOI. LA GENTE CHE UTILIZZA I MEZZI PUBBLICI NON E’ CON VOI . LA GENTE ONESTA DELLA TERRA DEI FUOCHI NON E’ CON VOI . RIMANETE LEGATI A POCHE CATEGORIE COMPRATE CON SOLDI E SISTEMAZIONI IN INCARICHI PUBBLICI ETC.

  11. Quando si arriva ad attaccare sul piano personale vuol dire che comincia a fare effetto la paura. Ormai è chiaro anche a chi non è di sinistra che altri 5 anni della peggiore amministrazione d’Europa, vedi sul motore di ricerca, non sono sopportabili.

  12. Vai Caldoro!!! Salerno pulita Salerno solidale Salerno mobilità Salerno energia Salerno sistemi questi i voti di Gheddafi……..chissà come mai…

  13. Onestamente, a prescindere dalle bandiere politiche (per quelli che ci credono), mi pare un’offesa al buon senso dei Salernitani.

  14. De Luca potrebbe smentirlo con documenti e dire che non è vero che Salerno è sull’orlo del dissesto finanziario. Purtroppo per noi salernitani, credo che molto presto la corte dei conti si pronuncerà, mettendo Salerno tra le città più indebitate d’Italia. Il fatto che Caldoro insiste su questo tema, e de Luca non lo smentisce, è preoccupante.

  15. Ma io non capisco una cosa,vorrei sapere da te mio caro presidente,ma ,tu in questi cinque anni oltre che tagliare sulla testa della povera gente che cos’altro hai fatto? Da quale pulpito viene la predica.

  16. Da piccolo imprenditore sono molto preoccupato per Salerno.Se questa è la situazione preferisco fermarmi, osservare e tenere fermi i miei soldi.Già paghiamo tasse locali altissime,poi si intravede pure un dissesto finanziario locale!!! Credo proprio che sia il caso di stare fermo con i piccoli investimenti.

  17. X Salerno sull’orlo del dissesto finanziario!!!!!!!!!! fai bene fermati soprattutto se sei un pentacagato o un chiancariello in quanto di pidocchi a salerno gia’ ci sono

  18. …riassunto delle puntate precedenti….all’epoca Bassolino, unico oppositore serio un certo Vincenzo De Luca….primato in Europa della regione peggio amministrata:CAMPANIA……tagli ai trasporti con accanimento a quelli salernitani:REGIONE CAMPANIA governatori bassolino e caldoro…..ospedali fatiscenti,aumento casi di malasanita’,presidi strategici soppressi senza criterio:REGIONE CAMPANIA governatore caldoro e il fido squillante…scuola pubblica anno zero:REGIONE CAMPANIA governatore caldoro….e via discorrendo….il “signorino” pseudo socialista sta’ iniziando ad abbaiare in modo confuso e non veritiero oscurato anche dalla dottoressa Mara Carfagna forse unica e piu’ capace antagonista di Vincenzo De Luca.

  19. Che Salerno é una città piena di pidocchi come te e risaputo,sarebbe opportuno che De Luca provveda a una disinfestazione igienica.Non mi va di accettare Salerno come città piena di pidocchi, con tutte le tasse altissime che paghiamo esigo più servizi.

  20. X Salerno sull’orlo del dissesto finanziario!!!!!!!!!! X Attilio
    8 aprile 2015 at 21:59
    GIUSTO PER FARE UN ACCOSTAMENTO PER FARTI CAPIRE CHI SONO I PIDOCCHI. I PIDOCCHI SONO QUEI PICCOLI ANIMALETTI ( VOI ) CHE STANNO IN TESTA ALL’UOMO E CHE DANNO FASTIDIO E PRURITO , DOVE CI SONO TANTI CAPELLI ( NOI 75% ) QUESTI PICCOLI ANIMALETTI SI FORMANO O PER MANCATA PULIZIA , E NON E’ IL NOSTRO CASO IN QUANTO SIAMO IL 75% , O E PER CONTATTO AD ALTRE PERSONE SPORCHE, IO PENSO DI IDENTIFICARVI IN QUESTE VISTO LO STATUS QUO CHE DIFENDETE ED AVETE DIFESO SIA EDIFICATORIO,VEDI CHIANCARELLE, SIA ETICO ,VEDI BERLUSCONI, BYE BYE
    P.S . CERTO CHE FINE CHE HAI FATTO …. VUOI EMERGERE IN POLITICA E TI METTI A DISCUTERE SU QUESTO FORUM SOTTO ANONIMATO . PURTROPPO TU LO SAI CHE TI CONOSCO E STAI TRANQUILLO CHE NON DIRO’ MAI IL TUO NOME, ANCHE PERCHE’ NON SEI UNA STELLA CHE E’ SEMPRE IN CIELO MA SEI UNA NUVOLETTA CHE BASTA UN ALITO ,ANZI UN RESPIRO DI VENTO PER CANCELLARTI , TANTA E’ LA TUA POCHEZZA POLITICA

  21. Parli dei pidocchi…probabilmente sono animaletti che conosci bene……per frequentazioni. Il sottoscritto non avendoli mai incontrati nella vita prende atto della tua infinita conoscenza. E te li lascia godere.

  22. ancora un tuo edificante e qualificante intervento che denota tutta la tua insipienza e oculatezza…..Come già detto non capisci na’ mazza ma zampetti cose assurde pur di denigrare. Cortesemente insisti con le cavolate……grazie.

  23. Vedo che sei molto esperto di pidocchi e pruriti,scommetto che sei un comunista con barba, capelli lunghi e cervello otturato.Non sei laureato,Status Quò non fa parte del tuo linguaggio da sotto-proletario e da guardiano del vecchio muro di cemento o comunista.Fai una bella doccia puzzi.
    Ti saluto Banana.

  24. Sempre le solite cose quanto non avete argomenti e non sapete cosa dire , iniziate la solita tiritera: comunista, corea ecc.ecc. ,anche se devo dire il vero che questa volta mi e’ andata bene in quanto non sono stato collocato come lavoratore di una municipalizzata che di solito preservate a tutti ,fossimo pure il 75% . Io non sono laureato , ormai sono in pensione ma nemmeno tu lo sei, ed io lo so, e lo hai dimostrato pure accostando la parola status quo,( impara a scriverla) al mio titolo di studio. Allora concludo dicendoti che sei un bipidocchio sia animale che umano ma quello peggior,e sei pidocchio salito.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.