A Giffoni Valle Piana attività di animazione bibliotecaria “Le Fil Rouge”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Giffoni_informagiovaniVenerdì 10 aprile dalle ore 10:00 alle ore 12:30 si svolgerà presso la Sala Truffaut l’attività di animazione bibliotecaria. Nell’intento di offrire al mondo della scuola una programmazione di attività continuative, la Biblioteca comunale di Giffoni Valle Piana presenta alcune proposte di promozione alla lettura per la fascia di età 6 – 10 anni – Scuola Primaria rivolta a tutti gli alunni di tutte le classi (Don Milani ed Istituto Comprensivo Linguiti), al fine di avvicinare i ragazzi alla biblioteca ed al piacere della lettura e consolidare l’importante rapporto con i docenti e con i genitori per sviluppare sempre maggiori sinergie.

L’obiettivo della Biblioteca è infatti quello di contribuire con le sue iniziative allo sviluppo di una società pluralistica e dinamica, nel rispetto delle diversità culturali e nell’affermazione dei principi di uguaglianza e solidarietà sociale, in una città come Giffoni da sempre vicina ed attenta al mondo dei ragazzi. L’attività della Biblioteca comunale si propone di offrire agli alunni di tutte le classi della Scuola Primaria di Giffoni la possibilità di conoscere alcuni autori attraverso la lettura, l’interpretazione, la comparazione con le altre forme d’arte. Lo spettacolo proposto è: Lo Schiaccianoci, scritto e diretto da Vito Cesaro è tratto da un racconto di Ernst Theodor Amadeus Hoffman.

La magica atmosfera che si creerà con i balli, le musiche di Čajkovskij e le canzoni interpretate da attori-cantanti faranno vivere momenti di pura magia e fantasia. Il progetto di attività di animazione bibliotecaria è realizzato con il Patrocinio del Comune, con il contributo di 11mila euro della Regione Campania – per il quarto anno consecutivo, per la Promozione e Valorizzazione dei musei e delle biblioteche. “Stiamo attenti e sfruttare tutte le opportunità progettuali partendo dalle fasce minori -dichiara il Sindaco Paolo Russomando- fino ad arrivare alle categorie della terza età. Ogni iniziativa che aiuta a crescere i nostri giovani è motivo di grande soddisfazione”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.