Ass. Calabrese:”Provocatoria la notizia di inserire nel calcolo Tari il possesso di animali”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Salerno : gerardo calabrese“Ritengo doveroso precisare che l’Amministrazione comunale di Salerno non ha alcuna intenzione di inserire il possesso di cani o altri animali di affezione nel calcolo della TARI; del resto, se la motivazione è quella di una maggiore produzione di rifiuti da parte di chi possiede un cane, per analogia dovremmo “tassare” anche: gatti, conigli da compagnia, mustelidi, volatili, animali acquatici, animali esotici, roditori, rettili, anfibi, ecc..

Ovviamente non mi sfugge la motivazione che ha spinto a fare questa legittima provocazione, ovvero l’idea di colpire i “cittadini” incivili responsabili dell’abbandono delle deiezioni canine; ma non è questa, a mio avviso, la strada giusta da percorrere per contrastare tale fenomeno. Occorre continuare a fare leva sia sulla sensibilizzazione, con campagne di comunicazione (l’ultima attuata dalla Salerno Pulita S.p.A. si è conclusa proprio da alcune settimane), sia sull’inasprimento delle sanzioni, come fatto nel 2008 quando, con l’approvazione della delibera di G.C. n. 1044, abbiamo elevato le sanzioni amministrative minime, prevedendo per la “mancata raccolta degli escrementi prodotti dall’animale” la sanzione nella misura ridotta dell’importo di 250 euro.

Inoltre, “tassare” i cani in una fase di crisi economica finirebbe con l’incentivare l’abbandono degli animali, con il conseguente aumento del randagismo e delle spese per la gestione dei canili, dove già ora sono ospitati circa 700 cani. A tal proposito, proprio in questi giorni stiamo lavorando ad un progetto di banco alimentare per gli animali, al fine di evitare che chi ha difficoltà economiche decida di privarsi del proprio animale abbandonandolo. Purtroppo l’aumento della sensibilità nei confronti degli animali, registrato in questi ultimi anni, solo in piccola parte è andato di pari passo con la consapevolezza della necessità di essere informati e preparati sui doveri e sui diritti di cui si dispone per la compagnia di un cane o di un qualsiasi altro animale di affezione. Mentre sui diritti degli animali, con l’approvazione del “nuovo regolamento comunale di tutela degli animali” (delibera di C.C. n. 36 del 30 settembre 2014), con i due canili municipali (Ostaglio e Monte di Eboli) gestiti egregiamente dalla Lega Nazionale Difesa del Cane e con la realizzazione della prima area di sgambamento (altre sono programmate), il Comune di Salerno ha fatto importanti passi in avanti, molto resta ancora da fare sui doveri dei possessori di animali.”

Lo scrive in una nota Gerardo Calabrese, Assessore all’Ambiente del Comune di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. ma a che ve serve o cane? magari trattano gli animali come persone e le persone come animali

  2. gli animali non chiedono niente meritano più di tanti stranieri che hanno tutto più degli italiani,case popolari,soldi,carta acquisti,prelazione sull’iscrizione all’asilo comunale e tant’altro…
    invece di adirarti per i cani pensa un pò a questo

  3. ma scusa chi ti ha detto che io non pago le tasse? pago tutto il mio cane ha il microchip e l’assicurazione.
    viene trattato come un animale domestico sei pregato di non generalizzare te la prendi con i possessori di cani e non con gli extracomunitari che non pagano niente?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.