Capaccio: Castello e Torre dell’orologio, al via le verifiche per l’illuminazione 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Orologio_CapaccioIl castello di Capaccio, che dall’alto del Monte Calpazio domina la pianura di Paestum, potrebbe essere presto illuminato di notte, come anche la Torre orologio, monumento simbolo del centro storico. L’iniziativa nasce da un’intesa tra l’assessorato ai Lavori pubblici del Comune e la Dervit spa, società che ha in appalto l’impianto di pubblica illuminazione della città di Capaccio. La Dervit si è impegnata ad illuminare i due monumenti a proprie spese e anche a realizzare la scala e l’impianto d’illuminazione all’interno della Torre Orologio, che ad oggi è inesistente. Perché ciò sia possibile, tuttavia, bisognerà, soprattutto per il castello, sentire il parere della Soprintendenza ai Beni architettonici e paesaggistici e verificare se sia possibile portare la corrente fino a quel punto.

Continua l’annunciata riqualificazione del centro storico, per il quale è già pronto un articolato progetto, elaborato dall’Area IV, Pianificazione e Tutela del territorio, che sarà candidato a finanziamento e che in parte si inizierà a realizzare con fondi comunali. «Il castello di Capaccio, in cui avvenne la famosa congiura dei baroni contro Federico II di Svevia, è un simbolo della nostra Città, come anche la Torre Orologio che si erge nel cuore del centro storico. – afferma il vicesindaco Nicola Ragni – Per questo, di concerto con la Dervit, che si è impegnata ad assumersene l’onere economico, abbiamo pensato di illuminare, di notte, entrambi i monumenti, come già avviene per i templi di Paestum e il santuario della Madonna del Granato».

«La nostra città è ricca di monumenti che ci consentono di ripercorrerne la storia dalla fondazione di Poseidonia. – afferma il sindaco Italo Voza – Il castello e la torre civica sono un simbolo di questa storia e vanno valorizzati. L’obiettivo, naturalmente, resta quello di portare a compimento l’intero progetto di riqualificazione del centro storico».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.