Peduto (Tradizione e futuro): Se fosse vero, pronti a mobilitazione contro Comune

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Peduto_FDIIn una nota per la stampa, il portavoce dell’ associazione politico-culturale TRADIZIONE FUTURO, Rosario Peduto, dichiara : “Si apprende in queste ore che l’amministrazione comunale di Salerno starebbe addirittura valutando – per il 2015 – un aumento della tassa sui rifiuti (TARI) per le famiglie che possiedono animali domestici, in particolare cani e gatti, i quali dovrebbero essere registrati come veri e propri componenti del nucleo familiare. La proposta è del consigliere comunale e presidente della commissione Urbanistica Mimmo Galdi, che potrebbe portarla all’attenzione del prossimo consiglio comunale, previsto per lunedì 13. Galdi ha dichiarato testualmente che “le famiglie che hanno più di un animale in casa producono più rifiuti in ragione delle deiezioni di questi ultimi e quindi producendo più rifiuti dovranno pagare più degli altri”. Difronte a tale assurda ed ingiusta proposta – fatta come sempre al solo scopo di vessare ulteriormente i contribuenti salernitani per porre rimedio temporaneo al disastro del bilancio comunale – noi ci opporremo con tutti i mezzi ed in tutti i modi. Frattanto il consigliere Galdi e l’amministrazione comunale tutta farebbero meglio – piuttosto che continuare ad “inventarsi” gabelle da regime sovietico – a recuperare da subito quei 135.000 EURO dati nel 2014 a chi avrebbe dovuto – cooperativa So.co.fa.sa. – togliere le deiezioni canine dai marciapiedi della nostra città e che nessuno ha mai visto.”
In una nota per la stampa, il portavoce dell’ associazione politico-culturale TRADIZIONE FUTURO, Rosario Peduto, dichiara : “Si apprende in queste ore che l’amministrazione comunale di Salerno starebbe valutando addirittura per il 2015 un aumento della tassa sui rifiuti (TARI) per le famiglie che possiedono animali domestici, in particolare cani e gatti, che dovrebbero essere registrati come veri e propri componenti del nucleo familiare. La proposta è del consigliere comunale e presidente della commissione Urbanistica Mimmo Galdi, che potrebbe portarla all’attenzione del prossimo consiglio comunale, previsto per lunedì 13. Galdi ha dichiarato testualmente che “le famiglie che hanno più di un animale in casa producono più rifiuti in ragione delle deiezioni di questi ultimi e quindi producendo più rifiuti dovranno pagare più degli altri”. Difronte a tale assurda ed ingiusta proposta – fatta come sempre al solo scopo di vessare ulteriormente i contribuenti salernitani per porre rimedio temporaneo al disastro del bilancio comunale – noi ci opporremo con tutti mezzi ed in tutti i modi. Frattanto il consigliere Galdi e l’amministrazione comunale tutta farebbero meglio – piuttosto che “inventarsi” gabelle da regime sovietico – a recuperare da subito quei 135.000 EURO dati nel 2014 a chi avrebbe dovuto – cooperativa So.co.fa.sa. – togliere le deiezioni canine dai marciapiedi della nostra città e che nessuno ha mai visto.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Non vedo dov’è il problema.Se è vero che i cani e gatti domestici sono considerati a tutti gli effetti come componenti di un nucleo familiare,con uguali” diritti e doveri ”

    come per le persone ,allora è giustissimo che vengano computati nel calcolo della tari ,anche loro.

  2. Quindi dovrebbero esserci anche detrazioni fiscali per chi possiede animali domestici come per i componenti del nucleo familiare?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.