Cava de’ Tirreni: giunta comunale istituisce i Mercatini dell’Antiquariato e Collezionismo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Cava_de_Tirreni_ComuneDando attuazione a quanto stabilito dal nuovo Regolamento per la Disciplina del Commercio su Aree pubbliche, licenziato il 29 dicembre scorso dal Consiglio comunale, la Giunta comunale ha provveduto con un suo atto deliberativo a istituire, a titolo sperimentale per i prossimi due anni, i mercatini dell’antiquariato e del collezionismo nell’area pedonale del tratto di c.so Mazzini  tra le intersezioni di via Martelli Castaldi e via M. Della Corte, nel primo e terzo fine settimana di ogni mese. È stato demandando agli Uffici preposti la predisposizione di un bando ad hoc per selezionare due associazioni o gruppi di operatori consociati, uno per ciascun fine settimana, che avranno il compito di curare l’organizzazione e il regolare svolgimento dei mercatini stessi, nonché avere rapporti con gli operatori professionali e non professionali che parteciperanno all’iniziativa.

“Finalmente si mette un punto fermo a tutta la materia- ha affermato l’assessore alle Attività produttive, Antonella D’Ascoli- dopo anni di precarietà. Ora, una volta che saranno individuati i partner, sarà semplice supervisionare le attività dei mercatini valorizzandoli quanto meritano e contribuendo così a una crescita del loro potere attrattivo nei confronti del grande popolo del collezionismo che a Cava troverà così sempre più un punto fermo, potendosi candidare a evento di qualità alla stregua di altri similari che si tengono in giro per la Campania ma con molti più anni di esperienza alle spalle. Di qui la volontà forte della nostra Amministrazione di arrivare a una regolamentazione e a una sistemazione logistica adeguata e codificata. Abbiamo dunque, in ottemperanza all’indirizzo dato dal Consiglio comunale, individuato i trenta stalli da mettere a disposizione degli espositori nell’area dedicata ai mercatini e deciso di confermare l’affidamento di tutta l’organizzazione a due associazioni o consorzi di antiquari con i quali poi confrontarsi per il buon andamento dell’iniziativa. Nei prossimi giorni sarà emanato il bando per l’individuazione di queste due associazioni che andranno a gestire alternativamente i mercatini, e a riguardo voglio ringraziare i dipendenti dell’Ufficio Suap, che quotidianamente profondono ogni energia per il buon andamento dello stesso e per venire incontro alle esigenze dell’utenza in un momento di grande difficoltà di tutto il comparto delle Attività produttive”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.