Volge al termine la VII stagione di Prosa di Giffoni Teatro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Giffoni_Sala_truffautVolge al termine la VII stagione di Prosa di Giffoni Teatro, che, dopo aver abbracciato tutte le forme della finzione scenica, chiude con uno spettacolo che racchiude in sé teatro brillante, musica leggera, balletto, il tutto armonizzato da una orchestrazione elegante e perfetta. È tempo di musical. Lunedì 13 aprile alle 21, andrà in scena al Teatro Truffaut di Giffoni Valle Piana lo spettacolo Signori in carrozza!, di Andrej Longo, per la regia di Paolo Sassanelli, con Margherita Vicario, la Nina dei Cesaroni che sostituisce Chiara Noschese, costretta a lasciare il cast a causa di impegni televisivi, e lo stesso Sassanelli. Le musiche originali sono eseguite live dal gruppo Musica da Ripostiglio.
In scena un cast prezioso, composto da tredici attori professionisti, reduci, per la maggior parte, dai successi dello spettacolo Servo per due, cui si aggiungono Giovanni Esposito, l’attore e comico napoletano che egregiamente alterna il teatro alla televisione, dove oggi imperversa al fianco di Giorgio Panariello uno spot per una nota compagnia telefonica, ed Ernesto Lama, considerato tra gli attori emergenti del teatro napoletano. Per lui stare in scena è un fatto naturale, così come lo è passare attraverso i tanti personaggi che ha interpretato nella sua carriera, dai suoi esordi al fianco di Roberto De Simone, passando per Carlo Giuffrè, fino a Massimo Ranieri. Entrambi più volte ospiti delle rassegne targate Giffoni Teatro, tornano nella valle picentina per la prima volta protagonisti dello stesso spettacolo.
LA TRAMA Siamo in Italia, nel secondo dopoguerra. La storica linea ferroviaria denominata “India Mail”, la Valigia delle Indie, un treno postale-merci-passeggeri che tra il 1870 e il 1914 partiva dalla Gran Bretagna attraverso Francia e Italia giungeva a Brindisi dopo poco più di 42 ore di viaggio, sta per essere ripristinata e questa sembra essere una buona occasione per una piccola compagnia di attori meridionali che spera di essere scritturata per intrattenere i viaggiatori durante il lunghissimo percorso. La compagine teatrale decide così di fare le prove per lo spettacolo da sottoporre alla compagnia ferroviaria all’interno di un teatrino dove però, un’altra compagnia di attori francesi composta da cinque musicisti e una chanteuse, prepara a sua volta uno show sperando di ricevere lo stesso l’incarico. Ciascuno sfoggia meglio che può il proprio repertorio, finché tutti intuiscono che fondamentalmente tra Francia e Italia, Parigi e Napoli, ci sono poche differenze, talmente poche da pensare di proporre un un’unica performance realizzata insieme.
Sulle note eseguite dal vivo dal gruppo Musica da Rispostiglio, al piano Salvatore Cardone, al violino Ruben Chaviano, alla chitarra Luca Giacomelli, alle percussioni Emanuele Pellegrini, al banjo Luca Pirozzi, e al contrabbasso Raffaele Toninelli, si sviluppa tutta la storia delle due compagnie in gara per la stesso palcoscenico.
Le scene sono di Luigi Ferrigno, i costumi di Moris Verdiani e le coreografie di Carlotta Bruni. Con lo spettacolo di lunedì prossimo cala ufficialmente il sipario sulla VII stagione invernale, sette appuntamenti che hanno tenuto banco da novembre ad aprile. Prossimi appuntamenti, quest’estate, ad agosto, quando al Giardino degli Aranci andrà in scena la XVIII edizione di Giffoni Teatro.
INFO UTILI L’appuntamento è alle 21 alla Sala Truffaut della Cittadella del Cinema. Ancora attive le prevendite per gli ultimi tagliandi disponibili, acquistabili anche direttamente al botteghino aperto dalle 20. Il costo del singolo biglietto è di 28 euro (comprensivo di prevendita). Per informazioni: biglietteria www. go2.it;www.giffoniteatro.it – Informagiovani 089 866 760.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.