Lecce perde a Melfi al 90′: risultato che può far bene ai granata. Ecco il perchè

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Esultanza_MateraAncora pazza Lega Pro: il Lecce che nello scorso turno aveva battuto il Benevento al Via Del Mare stecca clamorosamente la trasferta di Melfi. Nonostante i lucani in dieci uomini da inizio ripresa per il rosso a Gallo, al 90’ il solito Caturano castiga gli uomini di Bollini che rimangono a 57 punti con il Foggia e il prossimo turno sarà sfida fraticida proprio con i satanelli che andranno in Salento per il sorpasso play-off. Risultato, quello di Melfi, che potrebbe distendere la tensione in casa Juve Stabia che terza a 63 punti ha solo il Matera (vincente a Martina con il solito gol di Diop al 90’) unica vera inseguitrice al momento che si trova in quarta posizione.

Calcoli alla mano, alle vespe potrebbe andare bene anche un pari con la capolista Salernitana mentre i materani potrebbero in caso di sconfitta contro il Benevento essere risucchiati da una tra Foggia e Lecce e subire il riavvicinamento della Casertana, che seppur perdendo a Foggia venerdi scorso ha ancora da recuperare il match contro il Martina e da 56 punti potrebbe ritrovarsi a 59 oltre conquistare una facile vittoria sabato al Pinto contro un velleitario Catanzaro, e quindi per gli uomini di Auteri vietato sbagliare contro gli stregoni. Forse ha ragione Lotito, che sabato può essere la vera svolta finale del campionato, altrimenti se ne riparlerà il 10 maggio.

Girone C: Aversa N.-Barletta 0-1 Benevento-Reggina 4-0 Catanzaro-Messina 0-0 Foggia-Casertana 1-0 Ischia-Cosenza 1-1 Martina F.-Matera 0-1 Melfi-Lecce 1-0 Salernitana-Lupa Roma 4-1 Savoia-Juve Stabia 1-3 Vigor Lamezia-Paganese 1-1

Classifica: Salernitana 76 punti; Benevento 71; Juve Stabia 63; Matera 60; Foggia e Lecce 57; Casertana 56; Catanzaro 49; Barletta 44; Cosenza e Vigor Lamezia 42; Melfi 41; Martina Franca e Lupa Roma 36; Paganese 35; Ischia e Messina 29; Savoia 27; Aversa Normanna 26; Reggina 22. Penalizzazioni: Reggina -4; Melfi -2; Foggia -1.

Da recuperare: Martina Franca-Casertana (22/4).

Prossimo turno: Barletta-Vigor Lamezia Casertana-Catanzaro Cosenza-Martina F. Juve Stabia-Salernitana Lecce-Foggia Lupa Roma-Melfi Matera-Benevento Messina-Ischia Paganese-Aversa N. Reggina-Savoia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Oramai ce ne frega poco o niente. Questo spauracchio Castellammare verrà affrontato a +5.
    Che bello Salernitana, si va in serie B.
    Alla faccia dei gufi: di Maio ed Esposito Antonio

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.